Assicurazioni viaggio in nave, tutto quello che serve sapere

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

A cosa serve una polizza per viaggio in nave e come usarla? Ecco tutte le informazioni utili in merito

Assicurazione viaggio nave: caratteristiche

Se si fa un viaggio turistico, la nave rappresenta sempre un’ottima idea per trascorrere una vacanza indimenticabile, soprattutto in estate, periodo ideale per visitare le varie isole sparse per l’oceano. Da turisti, è sempre bene proteggersi con una polizza sanitaria, valida per i paesi dove si passa.

Durante il viaggio, però, oltre alla copertura della compagnia marittima, non c’è modo per tutelarsi. Per questo, conviene scegliere una polizza per viaggi in mare, ideale quando si viaggia per nave.

Questo tipo di polizza ha determinate caratteristiche, utili per affrontare la traversata:

  • Una copertura sanitaria certa. Questa copertura interverrà in caso di infortunio a bordo, o se il turista si sentisse male durante la traversata;
  • Una soluzione per rientrare in possesso del denaro versato per l’annullamento. In caso di seri problemi di salute, si può annullare la crociera, con la certezza che le spese per l’annullamento saranno rimborsate dalla compagnia di assicurazioni.
  • Un’assistenza completa se si perdono i bagagli e non solo, 24 ore su 24, dovunque ci si trovi in quel momento, anche in mezzo al mare.

Queste caratteristiche specifiche per i viaggi in mare rendono più sicuro il viaggio e più semplice gestire le situazioni più difficili che si possono verificare durante la traversata.

Perché la polizza della compagnia marittima non basta

assicurazione viaggio nave
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/tramonto-nave-silhouette-sole-1698415/

La polizza viaggio per una vacanza in crociera o per un viaggio via nave non è obbligatoria. Può, però, essere molto utile per chi soffre il mal di mare, oppure quando ci sono viaggi che durano diversi giorni.

Infatti, i passeggeri non abituati possono soffrire molto per un viaggio lungo, senza contare il jet lag. In più, il fatto di utilizzare molto l’aria condizionata è uno dei fattori che incide sulla salute dei viaggiatori, perché ci sono frequenti sbalzi di temperatura.

Questo, quindi, può portare a diverse patologie a bordo. Anche se c’è un medico e un’infermeria, è sempre importante avere una polizza sanitaria, che possa coprire le spese per eventuali operazioni o per prestare soccorso (e, in qualche caso, predisporre tutto per il rimpatrio).

La polizza della compagnia marittima, che si paga con il biglietto, in realtà potrebbe non avere coperture una volta scesi dalla nave. Quindi, anche se non obbligatoria, una polizza almeno di tipo sanitario dovrebbe essere scelta per tutelare la salute a bordo e se fosse necessario scendere a terra per ottenere soccorso medico.

Assicurazione annullamento viaggio per nave

La polizza per i viaggi in nave permette anche di essere tutelati in caso di annullamento. Con una copertura di base, non si può ottenere il rimborso delle spese sostenute come penali per l’annullamento del viaggio in ogni situazione.

Invece, si riesce a offrire copertura se: l’assicurato è malato in quel momento, oppure ha subito un gravissimo lutto in famiglia (genitore, figlio, coniuge). In più, la polizza è accompagnata da maggiori coperture, allora si potrà chiedere rimborso anche per mancata partenza causa maltempo, oppure per sopraggiunti impegni di lavoro imprevisti.

Per ottenere queste coperture in più, basta scegliere in fase di preventivo una polizza all risks, che tuteli anche lungo il percorso in nave. Così, la polizza sarà valida per tutta la vacanza, pronta ad affrontare ogni imprevisto.

I viaggi in nave non sono solo pericoli: non c’è niente di meglio che una bella vacanza via nave per vivere un’esperienza unica! La cosa importante è tutelarsi con la polizza per viaggi in mare giusta. Ecco a cosa fare attenzione in preventivo e come sceglierla!

A cosa fare attenzione

Quando si chiede un preventivo alla compagnia di assicurazioni online, è importante fare molta attenzione alle voci di spesa e di copertura. Per essere certi che la polizza tuteli anche quando si viaggia in mare, è importante scegliere, al momento del preventivo, come mezzo di trasporto, la nave.

In questo modo, la compagnia saprà già a quali rischi fare fronte e presenterà un preventivo personalizzato utile per stare tranquilli anche quando ci si trova in crociera. Oltre a questo, sarà necessario verificare che la polizza abbia anche coperture per annullamento e perdita bagaglio.

Per utilizzare la polizza, quando sarà necessario basterà mostrarla al personale di bordo e ai medici che la richiedono. In più, sarà necessario contattare sempre la compagnia di assicurazioni, anche per capire come fare.

Naturalmente, i documenti della polizza vanno sempre portati con sé in copia, mentre quelli originali andranno lasciati in un posto sicuro nella propria cabina, per avere la certezza di averli in caso di controlli.

Altro dato da verificare in preventivo è se la compagnia prevede franchigie o solo il rimborso delle spese mediche. In questi casi, è bene evitare e procedere con una polizza davvero conveniente, che possa anticipare eventuali spese mediche con un massimale dedicato.

Assicurazioni viaggio: come scegliere

Per scegliere l’assicurazione viaggio ideale per le traversate oceaniche, o solo per un viaggio nel Mediterraneo, il consiglio è di valutare sempre il rapporto costi/coperture. Infatti, solo così si potrà avere un criterio di confronto certo.

In più, si devono vedere sempre le condizioni. Così, non ci saranno brutte sorprese. Scegliere in anticipo aiuta sempre. Si ha così il tempo di valutare senza correre rischi per la fretta. Una polizza media costa circa 20 Euro a giorno di viaggio.

Per l’Europa, i prezzi sono più bassi. Se la cifra è troppo bassa, conviene scegliere una polizza più cara, ma sicura. In ogni caso, l’assicurazione incide sul viaggio per il 5% delle spese al massimo. Quindi, non ci saranno problemi a far rientrare questo costo.

Infatti, scegliendo una polizza per viaggio in nave, si otterrà subito copertura da spese 10 volte superiori. In più, il preventivo si ottiene in un attimo.

Così, non si perdono eventuali offerte delle compagnie marittime. infine, è bene assicurarsi che la polizza sia valida in Italia e all’estero.

Per scoprirlo, basta cercare il nome della compagnia di assicurazioni sull’elenco dell’IVASS. In più, anche uno sguardo alle recensioni online può essere utile. Così, si saprà subito se la compagnia è affidabile o meno.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/acque-viaggi-sky-nessuna-persona-3194881/

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 31-03-2018

Redazione Napoli