Il primo messaggio di Manuel dopo la sparatoria: tornerò più forte di prima

Manuel Bortuzzo ringrazia tutti dall’ospedale: “Come potete sentire sto bene. Tornerò più forte di prima”.

ROMA – Manuel Bortuzzo ha voluto ringraziare l’Italia per la vicinanza e le preghiere degli ultimi giorni con un messaggio di poche parole. L’audio è stato registrato dal presidente della FIN, Paolo Barelli, e fatto ascoltare ai giornalisti presenti fuori dal San Camillo: “Come potete sentire sto bene – riporta Repubblica non mi aspettavo tutto questo affetto, mi avete fatto emozionare. Se potessi vi abbraccerei a uno a uno. Tornerò più forte di prima“.

Parole che confermano la forza di un ragazzo che a 19 anni si trova ad affrontare una battaglia forse più grande di lui. Al suo fianco c’è sempre stata la fidanzata Martina che rivive per qualche secondo quei terribili momenti: “Un’esperienza che non dimenticherò mai e capisco che mi trovo di fronte a una cosa più grande di me. Spero tanto per Manuel“.

Manuelmateo Bortuzzo
Manuel Bortuzzo (fonte foto https://www.facebook.com/manuelmateo.bortuzzo)

Sparatoria Manuel Bortuzzo, i due fermati si avvalgono della facoltà di non rispondere davanti ai giudici

Intanto nessuna novità dall’interrogatorio per la convalida del fermo dei due ragazzi che si sono addossati la colpa della sparatoria all’Axa. Gli arrestati – assistiti dai loro avvocati – si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Una scelta che ha portato il giudice a convalidare la custodia cautelare in carcere.

Le indagini non si fermano con gli inquirenti che stanno cercando di capire meglio la dinamica e il movente di una sparatoria che continua a restare con molti punti non chiari. Molto probabilmente i due ragazzi sono stati aiutati da altre persone anche nel fare perdere le proprie tracce subito dopo la vicenda. I militari speravano in un aiuto da parte dei fermati nell’interrogatorio odierno ma il tutto è rimandato ai prossimi giorni. Gli accertamenti e i rilievi proseguono con Manuel che a breve potrebbe essere ascoltato dalla polizia per ricordare quanto successo quella tragica sera.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/manuelmateo.bortuzzo

ultimo aggiornamento: 09-02-2019

X