Auto in panne divieto di sosta: cosa si rischia e cosa fare

Auto in panne divieto di sosta, come fare e come comportarsi

Auto in panne divieto di sosta: come comportarsi e cosa prevede la normativa in questi casi, tutti i dettagli da sapere per evitare multe e altri inconvenienti che hanno il potenziale di aggiungere al danno molta beffa.

Inconvenienti spiacevoli e potenzialmente costosi

Purtroppo può capitare che la nostra automobile decida di lasciarci a piedi proprio in un momento poco opportuno. Non tutti hanno la “fortuna” di non riuscire a partire nel proprio garage. Ad alcuni capita in mezzo a una strada trafficata. Magari si è fermi al parcheggio a pagamento e tempo di andarsene l’auto non vuole saperne di muoversi.

Come fare in questi casi? Se l’auto deve rimanere parcheggiata in un posto proibito, cosa è possibile fare e quali sono i rischi? In questa breve guida cercheremo di capire quali sono le tutele per l’automobilista, quali sono gli obblighi e quali possono essere le conseguenze.

Forza maggiore

Il Codice della Strada prevede l’esenzione della responsabilità in caso di necessità. Ciò significa che, se si è fisicamente impossibilitati a spostare l’automobile a causa di un guasto improvviso, non si rischia di pagare la multa.

Come funziona

Bisogna tenere ben presente la trafila corretta, però, perché non è molto intuitiva. Il punto fondamentale è: bisogna essere in grado di dimostrare che l’auto è guasta e che non la si può riparare immediatamente. Viviamo in un’era in cui alcuni film e cortometraggi vengono girati con i telefoni cellulari, per cui diciamo che non è difficile farlo. Ma è importante saperlo.

Una volta documentato il più possibile lo stato dell’automobile, si consiglia di lasciare sul cruscotto un cartello che indichi la situazione. Naturalmente, per evitare abusi, è probabile che il vigile multerà lo stesso l’automobile. Per farsi togliere la multa sarà necessario fare ricorso presso il tribunale.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 26-12-2016

Redazione News Mondo

X