Un corpo senza vita è stato ritrovato nel Tevere. Il cadavere è del pugile 35enne scomparso lo scorso 10 ottobre.

ROMA – Un corpo senza vita è stato ritrovato nel Tevere nella giornata di giovedì 4 novembre 2021. L’allarme, come scritto da RomaToday, è stato lanciato intorno alle 8 quando un passante ha visto il cadavere nei pressi di Ponte Milvio. Immediato l’arrivo nella zona da parte dei vigili del fuoco che, dono alcune ore di lavoro, sono riusciti a recuperare il corpo all’altezza del Ponte Duca D’Aosta.

I documenti presenti nelle tasche hanno permesso di identificare il cadavere: si tratta del 35enne scomparso lo scorso 10 ottobre.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Corpo ritrovato nel Tevere, il cadavere non presentava segni di violenza

La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. Il corpo, riconosciuto anche dalla madre poco dopo il ritrovamento, non presentava particolari segni di violenza e per questo motivo si preferisce non escludere nessuna ipotesi almeno fino a quando non si hanno delle prove certe.

Il magistrato ha autorizzato l’autopsia sul corpo dell’uomo per cercare di accertare meglio le cause del decesso. Si tratta di un passaggio fondamentale per ricostruire l’accaduto e provare a dare una spiegazione a questa morte che ha ancora diversi punti da chiarire.

Polizia
Polizia

Le indagini

Le indagini sono in corso e non si esclude nessuna pista. La scomparsa del pugile 35enne risale al 10 ottobre dopo una telefonata con la madre. Da quel momento non si hanno avuto più notizie su di lui nonostante i diversi appelli da parte della mamma.

Gli inquirenti hanno già ascoltato parenti e amici e proseguiranno nei prossimi giorni tutti gli approfondimenti per provare a dare un quadro più chiaro alla vicenda. Si tratta, come detto, di una morte che ha diversi punti da chiarire e l’autopsia potrebbe dare delle risposte importanti.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 04-11-2021


Figliuolo, “Accelerare le terze dosi contro la pandemia dei non vaccinati”

Femminicidio a Roma, donna uccisa dal marito