Champions League, i risultati di martedì 16 marzo. Eliminata l’Atalanta. Avanti Real e City.

ROMA – Champions League, i risultati di martedì 16 marzo. L’Atalanta perde 3-1 in casa del Real Madrid e viene eliminata. Avanti il Manchester City.

Champions League, i risultati di martedì 16 marzo

Di seguito i risultati di Champions League di martedì 16 marzo, sfide valide per il ritorno degli ottavi di finale della competizione.

Manchester City*Borussia Monchengladbach 2-0 [and. 2-0]
Real Madrid*-Atalanta 3-1 [and. 1-0]

*ai quarti di finale

Champions League
Champions League

Champions League, Real Madrid-Atalanta 3-1: ‘Dea’ eliminata

Real Madrid-Atalanta 3-1

Marcatori: 34′ Benzema (R), 60′ rig. Sergio Ramos (R), 82′ Muriel (A), 84′ Asensio (R)

Real Madrid (3-5-2): Courtois; Varane, Sergio Ramos (64′ Militao), Nacho; Vazquez L., Modric, Kroos, Valverde (82′ Asensio), Mendy; Benzema, Rodrygo (69′ Vinicius). All. Zidane

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi (61′ Palomino), Romero, Djimsiti; Maehle, de Roon, Pessina (84′ Caldara), Gosens (57′ Ilicic); Pasalic (46′ Zapata D.), Malinovsky; Muriel (84′ Miranchuk). All. Gasperini

Arbitro: Sig. Danny Makkelie (Olanda)

Note: Ammoniti: Valverde, Nacho, Kroos (R); Toloi (A). Angoli: 0-5 per l’Atalanta. Recupero: 0′ p.t.; 5′ s.t.

Prima parte equilibrata in Spagna. Il match si sblocca al 34′ su una ingenuità dell’Atalanta. Errore di Sportiello, Modric ne approfitta e serve Benzema. Per il francese è un gioco da ragazzi realizzare l’1-0.

Nella ripresa il Real Madrid ha subito una occasione per il raddoppio, ma Vinicius dopo una buona azione non inquadra la porta. Al 59′ Toloi ferma fallosamente in area il brasiliano. Dal dischetto Sergio Ramos non sbaglia. Prova a reagire l’Atalanta, ma Curtois si oppone a Zapata. Dall’altra parte Sportiello e il palo salvano su Benzema. Poco dopo si ripete il duello tra Zapata e Courtois vinto ancora dal belga. L’Atalanta accorcia il match all’82’ con una punizione di Muriel. Sul capovolgimento di fronte, però, Asensio batte Sportiello sul suo palo e ristabilisce la doppia distanza. L’ultima occasione è per i padroni di casa, ma il risultato non cambia.

Champions League, Manchester City-Borussia Monchengladbach 2-0: Citizens ai quarti

Manchester City-Borussia Dortmund 2-0

Marcatori: 13′ de Bruyne, 18′ Gundogan

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Dias (70′ Laporte), Joao Cancelo (64′ Zinchenko); Bernardo Silva (75′ Aguero), Rodri (63′ Fernandinho), Gundogan (70′ Sterling); Mahrez, de Bruyne Foden. All. Guardiola

Borussia Monchengladbach (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi (89′ Jantschke), Bensebaini (89′ Wendt); Hofmann, Neuhaus, Zakaria; Stindl (80′ Traoré); Thuram (65′ Pléa), Embolo (65′ Wolf). All. Rose

Arbitro: Sig. Sergej Karasev (Russia)

Note: Ammoniti: Joao Cancelo, Fernandinho (M); Lainer (B). Angoli: 7-2 per il Manchester City. Recupero: 0′ p.t.; 2′ s.t.

La prima occasione è per il Manchester, ma Foden non sfrutta l’occasione. Dall’altra parte è Ederson a salvare il risultato sulla conclusione di Embolo. Il match si sblocca al 13′. Azione manovrata degli inglesi e mancino vincente di de Bruyne. Passano cinque minuti e arriva il raddoppio firmato da Gundogan su assist di Foden. L’ultima occasione del match è per i tedeschi, ma Embolo non inquadra la porta.

Nella ripresa il match non regala particolari sussulti. Da segnalare una doppia occasione per Mahrez, ma il punteggio non è cambiato. Il City vince e ottiene il pass per i quarti di finale.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 16-03-2021


Ibrahimovic torna in nazionale e commenta: “Il ritorno di dio”

Milan-Manchester United, Pioli: “Vogliamo la qualificazione”