Chi era Halyna Hutchins, la direttrice della fotografia uccisa da Alex Baldwin sul set di un film. Tutto quello che sappiamo su di lei.

ROMA – Halyna Hutchins è stata uccisa sul set da Alex Baldwin. Una tragedia avvenuta nella notte tra il 21 e il 22 ottobre 2021 mentre l’attore stava scaricando un’arma di scena. Rimasto ferito anche il regista Joel Souza. Ecco cosa sappiamo di lei.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Chi era Halyna Hutchins

Nata in Ucraina nel 1979, Halyna Hutchins ha iniziato la sua carriera come giornalista investigativa. Una prima esperienza che l’ha permesso di conoscere il mondo del cinema. Gli incontri con direttore della fotografia del calibro di Doyle e Urusevskyi sono stati fondamentali per portarla ad iniziare questo nuovo lavoro.

Il trasferimento a Los Angeles per lavorare ad Hollywood e nel 2013 la scelta di entrare all’American Film Institute Conservatory. Due anni di studi che le hanno permesso di acquisire maggiore esperienza e di diventare davvero in poco tempo una delle migliori in questa professione. Sono sicuramente diversi i lavori che l’hanno vista protagonista in questo ultimo periodo. A breve doveva uscire anche il film con protagonista Alec Baldwin, ma purtroppo un colpo di arma da fuoco esploso accidentalmente le è costato la vita. Una tragedia che ha scosso l’intero mondo del cinema e sicuramente nei prossimi mesi si potrebbe trovare una soluzione per evitare episodi simili.

Cinema
Cinema

La tragedia

La tragedia è ancora al vaglio degli inquirenti. Dalle prime informazioni, l’attore stava scaricando un’arma di scena dopo le riprese e i colpi, almeno dalle ricostruzioni fatte fino a questo momento sono stati esplosi in modo accidentale.

Per la direttrice della fotografia non c’è stato niente da fare, le ferite riportate erano troppo gravi per essere salvata. Ferito, invece, il regista del film e sono in corso le indagini per accertare quanto successo.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 22-10-2021


Chi è Sofia Goggia

Chi è Nicola Bartolini, il primo ginnasta italiano a vincere il titolo iridato nel corpo libero