Alla scoperta di Sandro Mayer, il giornalista con la grande passione per il ballo. Dal lavoro di traduttore alla direzione dei settimanali più famosi passando per la vita privata e le curiosità.

Nato a Piacenza il 21 dicembre del 1940 sotto il segno del Sagittario, Sandro Mayer è stato uno dei più apprezzati giornalisti italiani. Ha vissuto per anni tra Napoli, Milano e Londra e il suo nome resterà legato in maniera inscindibile ai settimanali storici dell’editoria italiana come DiPiù Gente. È morto a 77 anni nel novembre del 2018. Ma andiamo a conoscere più da vicino quello che è stato uno dei volti noti dell’editoria e dello spettacolo.

Sandro Mayer: la moglie, i figli e la vita privata

Sandro Mayer è stato sposato con Daniele fino al 30 novembre del 2018, giorno della morte del noto giornalista. I due hanno avuto una figlia, Isabella Mayer, anche lei giornalista. Esperto di gossip e dei trucchi del mestiere, Sandro è riuscito a difendere la sua privacy anche dopo il suo successo come opinionista televisivo.

Sono pochissime le notizie legate alla sua sfera privata. Sappiamo per certo che, amante della cultura e delle arti, Sandro Mayer era un appassionato del ballo. Da giovane ha fatto anche il ballerino, e proprio per questo motivo aveva accettato il ruolo di presidente della Giuria a Ballando con le Stelle, mettendo in mostra una competenza inaspettata.

Sandro Mayer
Db Milano 12/09/2009 – Funerali Mike Bongiorno / foto Daniele Buffa/Image
nella foto: Sandro Mayer con la moglie

La carriera di Sandro Mayer: dal giornale al teatro passando per i libri

Sandro Mayer, laureato in Scienze politiche e con un breve passato da traduttore, muove i suoi primi passi nel mondo del giornalismo come inviato speciale, poi, dopo una parentesi alla direzione di Bolero Film, inizia la sua avventura ala guida dei più prestigiosi settimanali italiani. Ha curato Dolly, Novella 2000, Epoca, Gente prima della consacrazione alla guida di DiPiù DiPiù TV, portati con maestria ai vertici del mercato editoriale italiano.

In pochi sanno che Sandro Mayer ha esperienze anche come autore e regista di teatro. Ha curato e portato in scena alcuni spettacoli tratti da alcuni dei suoi libri, Il silenzio dei sogni e Bivio d’amore. Proprio come scrittore ha affrontato spesso il tema della fede (Grande storia della Bibbia, Grande storia di Padre Pio, Il Gesù dei miracoli, La grande storia di Gesù) evidenziando il ruolo importantissimo ricoperto dalla religione nella sua vita.

Di seguito il video della storica intervista di Sandro Mayer a Carlo Verdone:

Alcune curiosità su Sandro Mayer

Andiamo ora alla scoperta di alcune curiosità su Sandro Mayer:

• Amante delle arti a trecentosessanta gradi, Sandro Mayer ha esperienze anche nel mondo della musica. Il testo della canzone Amore Senza Parole, premiata nel 2003 al Festival di Napoli, era stata scritta proprio dal giornalista.

• Il giallo sui capelli di Sandro Mayer. In seguito a una puntata di Ballando con le Stelle nella quale si era presentato al pubblico con una folta chioma, gli utenti dei social hanno aperto una vera e propria discussione. In molti hanno pensato che si trattasse di un parruchino, ipotesi smentita dallo stesso Sandro in un’intervista ai microfoni del settimanale F: Non è un parrucchino, ma un trattamento che non mi decidevo a fare perché troppo costoso. Un giorno mi sono guardato allo specchio e ho capito che dovevo superare quel blocco […]. Sono vanitoso il giusto. Più che altro sono un’esteta. Mi piace il bello e le persone curate“.

• Il giornalista era stato al centro di un caso mediatico dopo il diverbio con Laura Chiatti. Sandro Mayer ha avuto un acceso diverbio con la modella italiana dopo che il settimanale DiPiù aveva mostrato le foto della modella sospettando che potesse essere… fuori forma. La Chiatti non avrebbe apprezzato le foto e la didascalia (“Il pancione dell’estate) e ha deciso di attaccare Mayer su Instagram chiamandolo”Signor Parrucchino” e accusando la rivista di aver modificato le foto. Immediata la reazione del settimanale che ha deciso di ripubblicare gli scatti sostenendo fermamente di non aver manomesso gli originali.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Cairo carlo verdone people Sandro Mayer

ultimo aggiornamento: 30-11-2018


Alla scoperta di Massimo Ferrero, l’eclettico presidente della Sampdoria e produttore cinematografico

Chi è Javier Zanetti, il capitano storico dell’Inter