Stando a quanto riferito dall’Ansa, dal Cts sarebbe arrivata la richiesta di procedere con una nuova stretta già nelle prossime ore per contenere la diffusione del coronavirus in Italia.

Coronavirus in Italia, si va verso una nuova stretta. Gli esperti del Cts vanno in pressing sul governo e chiedono che nuove misure vengano adottate in vista del fine settimana.

Un week-end senza restrizioni significative alla movida potrebbe andare ad influire negativamente sulla curva epidemiologica. Il rischio, in poche parole, è che la situazione possa sfuggire di mano, e quel punto si dovrebbe procedere necessariamente con restrizioni decise che nessuno si auspica.

Coronavirus in Italia, si va verso una nuova stretta

Stando a quanto riferito dall’Ansa, il Cts avrebbe chiesto al governo misure più stringenti per contenere i contagi, in costante crescita nelle ultime settimane, come testimoniato anche dall’ultimo monitoraggio dell’ISS. L’auspicio è che la stretta possa arrivare già nelle prossime ore, prima dell’inizio del fine settimana.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Le ipotesi

Le ipotesi in campo sono due. Un coprifuoco, con la chiusura dei locali alle 21 o alle 22, e la Didattica a distanza per i ragazzi delle scuole superiori. Sul secondo tema la ministra Azzolina e il premier Conte hanno già espresso il proprio parere contrario commentando le nuove disposizioni adottate dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Esclusa al momento l’ipotesi di un nuovo lockdown, come comunicato da Zampa: “In questo momento nessuno di noi sta pensando al lockdown del paese, dobbiamo fare in modo che questo non avvenga, e questo si può fare agendo sui comportamenti, meglio rinunciare ad una cena o andare a trovare gli amici. Ce la possiamo fare, quello che conta adesso è il numero dei tamponi, che oggi sono molti di più rispetto a marzo, prendere in carico presto i pazienti e tracciare i contatti“.

Vincenzo De Luca
Vincenzo De Luca

Un vertice al ritorno di Conte dal Consiglio europeo

La sensazione che qualcosa possa cambiare già nelle prossime ore è confermata anche dal Ministro Franceschini che, sempre ai microfoni dell’ANSA, ha fatto sapere di aver chiesto un vertice al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte al momento del suo ritorno da Bruxelles, dove si trova in occasione del Consiglio europeo.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus politica primo piano Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 16-10-2020


Consiglio europeo, Conte: “Sulla Brexit vogliamo un accordo ma non ad ogni costo”. Sanna Marin lascia il vertice per precauzione

Lombardia verso la stretta, chiusura dei bar alle 24, più smart working