Dg. Dortmund: “Aubameyang resta, il Milan non ha avuto rispetto”

Il direttore generale del Borussia ha criticato il comportamento della società rossonera: “Aubameyang sta bene con noi e noi con lui”.

Dopo le parole del direttore sportivo del Borussia Dortmund, Michael Zorc (“Il tempo ha fatto pendere la bilancia dalla nostra parte”), un altro dirigente del club tedesco ha parlato del possibile trasferimento al Milan di Pierre Emerick Aubameyang. Si tratta del direttore generale Hans-Joachim Watzke, che si è scagliato contro la società rossonera: “Non è possibile – ha dichiarato – che gli altri direttori sportivi arrivino e dicano ‘Voglio quello o quell’altro giocatore’. Questo è successo con il Milan e non è stato rispettoso da parte loro. Ora abbiamo lanciato un messaggio chiaro: Aubameyang sta bene con noi e noi con lui. È chiaro, comunque, che lui abbia cercato di provare un’esperienza diversa”.

Mercato Milan, i rossoneri mollano la pista Aubameyang

Il Borussia Dortmund, dunque, è piuttosto irritato. I dirigenti tedeschi non hanno gradito l’atteggiamento dei colleghi rossoneri, che hanno dichiarato pubblicamente di avere un debole per il centravanti gabonese. A questo punto, Aubameyang potrebbe rimanere in Germania per un’altra stagione. A meno che il Milan non si presenti con un assegno da 70-75 milioni di euro: ipotesi, al momento, alquanto improbabile.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-07-2017

Salvo Trovato

X