Durazzano (Benevento), due persone morte in un agguato

Tragedia a Durazzano (Benevento). Due persone sono morte in un agguato che non dovrebbe essere di stampo camorristico.

DURAZZANO (BENEVENTO) – La serata di domenica 31 marzo 2019 si è trasformata in tragedia a Durazzano, paesino in provincia di Benevento. Due persone hanno perso la vita in un agguato che non dovrebbe essere di stampo camorristico. Le vittime si chiamano Andrea Romano (49 anni) e Mario Morgillo (68) che rispettivamente erano genero e suocero.

Sulla vicenda indagano i carabinieri e la Procura di Benevento. Al momento si esclude la pista della mafia e si segue l’ipotesi di un regolamento dei conti. Molto probabilmente il killer aveva in passato discusso con una delle due vittime e da qui il duplice omicidio. Nelle prossime ore ci saranno degli interrogatori per chiarire meglio la vicenda e la dinamica di una sparatoria che al momento ha molte cose ancora non chiare.

Carabinieri
Pattuglia dei carabinieri

Duplice omicidio a Durazzano (Benevento), esclusa l’ipotesi di una sparatoria dopo una lite

Inizialmente si era pensato ad un duplice omicidio al termine di una lita. Secondo una prima ipotesi le due persone avevano perso la vita sparandosi a vicenda ma gli accertamenti e i controlli hanno smentito questa pista. Le vittime sono state uccise in un agguato teso da un killer che molto probabilmente aveva dei dissapori o con il genero o con il suocero. Per sapere qualcosa in più bisognerà attendere gli interrogatori ai familiari nelle prossime ore.

Le ricerche del presunto killer continuano e a breve ci potrebbero essere delle importanti novità su questo duplice omicidio che ha sconvolto l’intera città di Durazzano (Benevento). Due uomini sono rimasti vittima di un agguato che non dovrebbe essere di stampo mafioso. Le indagini proseguono per risalire al responsabile di questa sparatoria avvenuta nella serata di domenica 31 marzo 2019 nel piccolo centro beneventano.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it

ultimo aggiornamento: 31-03-2019

X