Formula 1, trionfo rosso a Budapest. Capolavoro di Vettel davanti a Raikkonen

Seconda doppietta stagionale per la Ferrari con Vettel che chiude davanti a Kimi Räikkönen che ha fatto da “scudiero”.

chiudi

Caricamento Player...

La Ferrari ritorna al successo dopo quattro gare. Sul circuito dell’Hungaroring Sebastian Vettel riesce a trionfare davanti a Kimi Räikkönen e Valtteri Bottas firmando la seconda doppietta stagionale per la Rossa. Quarto posto per Lewis Hamilton che nel finale decide di cedere la posizione al compagno di squadra che durante la gara aveva dato la possibilità al britannico di andare a caccia della vittoria.

Partenza super della Ferrari. Problemi in casa Red Bull

Gara molto bella questa in Ungheria con la Ferrari che parte molto bene: Sebastian Vettel tiene la posizione davanti a Kimi Räikkönen mentre dietro si apre la bagarre con Max Verstappen – penalizzato di dieci secondi – che tampona il compagno di squadra Daniel Ricciardo costringendolo al ritiro. Le due Rosse camminano di pari passo ma la gara si potrebbe complicare quando il tedesco della Ferrari deve lottare con il problema al volante che non riesce a stare diritto. La Mercedes prova a sfruttare questo “intoppo” lanciando Lewis Hamilton che supera Valtteri Bottas alla caccia del primo posto ma è grande il lavoro di Kimi Räikkönen che riesce a fare da “scudiero” al leader del Mondiale regalandogli il secondo successo su questa pista con la Ferrari. Nel finale il britannico molla la presa e restituisce la posizione al compagno di squadra. Da segnalare l’ottimo sesto posto di Fernando Alonso, sua migliore prestazione stagionale.

Sebastian Vettel allunga nel Mondiale. La Ferrari si rilancia nel costruttori

La vittoria odierna lancia Sebastian Vettel a quota 202 ed ora ha 14 punti di vantaggio su Lewis Hamilton (188). Rimane al terzo posto Valtteri Bottas (169). In classifica costruttori la Mercedes sale a 347 punti mentre la Ferrari si avvicina ed ora è a quota 330.