Calhanoglu, l’obbiettivo di Gattuso è avere il turco al top in un mese

Il tecnico calabrese sta rilanciando l’ex Bayer Leverkusen. Calhanoglu sembrava destinato a lasciare il Milan e, invece, se l’è ripreso nelle ultime gare.

A volte basta una gara, anche giusto uno scampolo, per cambiare una stagione. Per Hakan Calhanoglu il momento della svolta sembra essere stato il match di Coppa Italia contro l’Inter: il turco, entrato a gara in corso, ha fatto vedere sprazzi importanti, lanciando il messaggio al neo-tecnico Gattuso. Il quale, da par suo, ha elogiato da subito l’ex Bayer Leverkusen per le grandi qualità tecnica a sua disposizione. Poi, il gol del pareggio contro la Fiorentina ha conferito ulteriore fiducia al 23enne turco.

Primo “acquisto” dell’anno?

Se Calhanoglu continuerà su questa tendenza, allora potrà essere considerato come una sorta di nuovo acquisto del Milan, visto che fino a Natale il rendimento del classe ’94 è stato di molto sotto le aspettative. Come scrive La Gazzetta dello Sport, l’obbiettivo di Gattuso è proprio quello di recuperare il giocatore al 100% e averlo al top della forma nel giro di un mese. A febbraio, infatti, riparte l’Europa League, target numero uno del club rossonero. A livello tattico, Calhanoglu sembra apprezzare la posizione larga a sinistra, come dichiarato nel post di Milan-Crotone: “Il ruolo di largo a sinistra per me è meglio e con Gattuso stiamo lavorando duro ma abbiamo ritrovato quella fiducia e voglia che ci è mancata. A sinistra mi trovo meglio. Ho più spazio, sono più libero. Ma ciò che conta è essere una squadra“.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-01-2018

Fabio Acri

X