Gazzetta, Vieri sulla lotta Champions: “Milan troppo discontinuo”

L’ex attaccante del Milan Cristian Vieri, intervistato dalla Gazzetta, ha fatto il punto sulla difficile rincorsa Champions dei rossoneri. Le sue parole

Che fosse una rincorsa difficile è chiaro a tutti. Cristian Vieri però, dall’alto della sua esperienza, ha ribadito come difficilmente il Milan potrà acciuffare la qualificazione alla Coppa dalle grandi orecchie. L’Atalanta, infatti, ha 3 punti di vantaggio sui rossoneri a due giornate dal termine: i bergamaschi sarebbero sicuri della qualificazione anche con un pari e una vittoria. Il Milan, dunque, deve vincere e sperare: il Diavolo al momento è quinto a quota 62, in compagnia della Roma. Il loro destino, secondo Vieri, è quasi segnato.

Vieri sulla Champions: “Milan e Roma? Troppo discontinue”

All’interno di un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, l’ex bomber Cristian Vieri ha ragionato sull’appassionante volata Champions, ecco il suo ragionamento su Milan e Roma.

Troppo discontinue, e a certi livelli paghi ogni minimo rallentamento. Penso anche alla Lazio che a un certo punto sembrava quella messa meglio per produrre l’accelerata decisiva e invece è incappata in tanti stop inaspettati. Ma la vittoria in Coppa Italia dà tutto un altro sapore alla stagione“.

Gian Piero Gasperini
fonte foto https://twitter.com/Atalanta_BC

Milan, per la Champions due vittorie non bastano

Affinché il Milan vada in Champions League servono due combinazioni di risultati. I rossoneri di Gattuso, infatti, sono tenuti a vincere le due rimanenti sfide di campionato contro Frosinone e Spal. Impresa non impossibile, dato che le due squadre sono ormai senza obiettivi.

I rossoneri, poi, dovranno sperare che l’Atalanta perda almeno una delle due restanti partite. Il calendario dice che gli orobici affronteranno fuori casa la Juventus, già laureatasi campione d’Italia e, in casa, un Sassuolo salvo ormai da mesi. Il destino, quindi, è nelle mani della banda di Gasperini: a questo punto della stagione solamente un suicidio pare possa levare la Champions dalle mani dei nerazzurri bergamaschi.

ultimo aggiornamento: 18-05-2019

X