Gran Bretagna, giovane di diciassette anni uccisa in un parco di Londra. È caccia all’assassino. Alle porte di Manchester arrestati due diciassettenni per l’omicidio di un coetaneo. Indagini ancora in corso.

Due diciassettenni sono stati accoltellati a morte in Gran Bretagna. Si tratta di una ragazza colpita e uccisa a Londra e di un ragazzo colpito alle porte di Manchester. Come specificato dalle autorità non ci sarebbero collegamenti tra i due casi se non una linea di violenza che ha portato alla tragica morte di due adolescenti.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Londra, diciassettenne accoltellata a morte: per gli inquirenti si tratta di un’aggressione immotivata

La ragazza di diciassette anni è stata colpita mortalmente in un parco di Londra, ad Harold Hill, Romford. la giovane stava passeggiando quando è stata assalita dal suo aggressore che l’avrebbe attaccata senza alcun motivo. Sul caso indagano gli inquirenti. L’assassino è riuscito a darsi alla fuga facendo perdere le sue tracce e gli investigatori stanno analizzando la scena del crimine, ascoltando i possibili testimoni e visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona.

Leicester Police
Fonte foto: https://www.facebook.com/leicspolice/

Manchester, arrestati due sospettati per la morte di un diciassettenne

Ancora da chiarire le cause e la dinamica della seconda aggressione mortale, avvenuta a Hale Barns, alle porte di Manchester, dove un diciassettenne è stato accoltellato a morte per motivi ancora sconosciuti.

Le autorità locali hanno fermato due coetanei della vittima sospettati dell’omicidio. L’identità della vittima non è stata resa nota e la speranza degli inquirenti è quella di ricostruire il movente dell’aggressione durante gli interrogatori ai due giovani.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 03-03-2019


Argentina in lutto, è morto Franco Macri

Usa, Trump: “Nel 2020 vincerò meglio che nel 2016. Stati Uniti mai socialisti…”