L’intervento del presidente Fico al Socialcom 2019: “La politica dei like non è credibile. Trasformare ogni commento in slogan vuoti è sbagliato”.

ROMA – L’intervento del presidente Fico al Socialcom 2019. L’inquilino di Montecitorio è intervenuto all’evento condannando la ‘politica dei like’: “Trasformare ogni commento in slogan vuoti – ha detto citato dall’Ansaassecondare la logica di accumulo dei ‘mi piace’, mettere in secondo piano ciò che è vero rispetto a ciò che è utile: sono atteggiamenti che porteranno alla perdita totale di credibilità di chi li compie“.

Fico rivela: “Se si continua così l’intera politica perderà di credibilità”

Il presidente Fico consiglia a tutti di mantenere un profilo più basso altrimenti “non sarà solo il singolo a perdere la credibilità ma l’intera politica e a seguire anche le istituzioni. E se la politica perde forza, autorevolezza e credibilità, sarà sempre meno capace di ascoltare e dare risposte. E così risolvere i problemi“.

Il presidente della Camera in conclusione al suo intervento ha anche precisato come “la rete ha una potenzialità straordinaria e per questo è un mezzo che deve essere impiegato con grande responsabilità. Perché ricercare il consenso non può tradursi unicamente in un’ansia propagandistica che si può disinformare e confondere. Anzi, svilisce proprio lo strumento dei social che invece può essere molto valido per la diffusione di informazioni, opinioni e progetti“.

Roberto Fico
Roberto Fico

La condanna alla ‘politica dei like’

Non è la prima volta che c’è una condanna alla ‘politica dei like’. Questa volta è stato il presidente Fico a consigliare di mantenere un profilo basso e soprattutto non fare diventare i commenti come “slogan vuoti“. Preoccupazioni che lo stesso inquilino della Camera aveva espresso nei giorni scorsi alla presidente del Senato, Elisabetta Casellati, sulla manovra.

Troppi scontri social e poco lavoro per portare a casa uno dei provvedimenti più importanti per il futuro del nostro Paese.

Il mio intervento a Socialcom 2019

Uno slogan violento smetterà di essere efficace se quelli che sono i suoi destinatari saranno capaci di comprendere ciò che c'è dietro, il motivo per cui viene veicolato e diffuso. Oggi più che mai è necessario anteporre alla parola comunicazione la parola etica. Significa porre maggiore attenzione al linguaggio che usiamo: il linguaggio nelle piazze fisiche, il linguaggio nelle piazze virtuali, il linguaggio in Parlamento. È una questione di rispetto nei confronti dell'altro, base del vivere civile. Ne ho parlato oggi alla Camera dei deputati al SocialCom2019, una giornata di approfondimento dedicata alla comunicazione al tempo social. Ascoltate

Pubblicato da Roberto Fico su Martedì 10 dicembre 2019

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza politica Roberto Fico socialcom 2019

ultimo aggiornamento: 10-12-2019


Il premier Conte: “Pronto un nuovo cronoprogramma. A gennaio verifica di governo”

Giornata Mondiale dei Diritti Umani, il messaggio di Mattarella