Mafia, colpo ai Casalesi: arrestate sette persone vicine al clan camorristico

Mafia, colpo ai Casalesi: arrestate sette persone vicine al clan camorristico

Mafia, nuova operazione in Italia. La DIA di Trieste ha emesso un mandato di custodia cautelare per sette persone, sospettate di essere vicini al clan dei Casalesi.

TRIESTE – Blitz antimafia questa mattina in diverse zone d’Italia. La DIA di Trieste – in un’operazione congiunta con quelle di Napoli, Milano, Padova e Bologna – ha emesso un mandato di custodia cautelare per sette persone che sono accusate di essere vicine al clan dei Casalesi.

Mafia, arrestate sette persone vicine al clan dei Casalesi

L’operazione della DIA di Trieste è partita nei mesi scorsi ed ha portato al fermo di sette persone che si sospetta con il lavoro favorivano gli interessi dei Casalesi. L’accusa è di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Secondo quanto scoperto dagli inquirenti, gli arrestati usavano minacce e intimidazioni verso professionisti e imprenditori italiani e stranieri, costretti a rinunciare a crediti per cercare di dare un vantaggio al clan camorristico.

Nell’operazione della DIA è stata coinvolta anche la Guardia di Finanza. Sempre nella giornata odierna le Fiamme Gialle hanno effettuato delle perquisizioni domiciliari a Napoli, Milano, Padova, Treviso, Udine, Trieste e Portogruaro per sequestrare possibili documenti sospetti.

Guardia di Finanza
Guardia di Finanza (fonte foto: https://www.facebook.com/guardiadifinanzaindivisa)

L’indagine non sembra essere destinata a terminare qui. Gli inquirenti continueranno il loro lavoro di ricerca per scoprire di più su questa associazione a delinquere di stampo mafioso. Al momento non è ancora noto se nella vicenda sono state iscritte altre persone sul registro degli indagati.

La DIA di Trieste fino ad ora ha fermato solamente le sette persone che sono accusate di essere vicine al clan dei Casalesi. Nei prossimi giorni saranno ascoltate dal magistrato che dovrà decidere se convalidare oppure no il fermo agli arrestati. Si tratta di un nuovo colpo alla mafia italiana e questa volta più nello specifico ad un clan camorristico.

Di seguito il video con l’operazione della DIA

fonte foto copertina https://www.facebook.com/AlfaRomeoBV

ultimo aggiornamento: 18-12-2018

X