Milan, il ‘nuovo’ budget per l’attacco

Mercato Milan, il budget per l’attacco scende a cinquanta milioni. Sessanta al massimo ma bisognerà essere oculati.

Mercato Milan, per l’attacco si abbassa l’asticella. Di poco certo, ma alla luce delle vicissitudini che riguardano il club sia lato Uefa che lato cessione societaria, Mirabelli si è trovato con qualche milione in meno sul suo conto per il calciomercato. Non sorride il ds e di certo non sorride Gattuso, ma al momento questa è la situazione.

Mercato Milan, il budget per l’attacco

I riflettori dei rossoneri sono puntati ovviamente all’attacco, con il budget per la prima punta che è calato a cinquanta milionisessanta al massimo. A questa cifra si potrà aggiungere il ricavato dalle cessioni, o meglio parte del ricavato. Chiamato a rispettare le norme del Fair Play Finanziario, il Milan dovrà far registrare un attivo da cinquanta milioni l’anno per i prossimi tra anni. Tradotto: parte dei soldi incassati dal mercato in uscita sarà reinvestita, l’altra parte andrà a finire nei forzieri del club di via Aldo Rossi.

Puma cessione Milan Settlement Agreement Cda Milan
Casa Stadio Milan

Calciomercato Milan, sfumano i big?

A queste cifre è difficile portare a casa un attaccante Top. Ciro Immobile viene valutato dalla Lazio ottanta milioni di euro, Alvaro Morata si aggira intorno alla stessa cifra, Belotti neanche a parlarne. Restano in corsa due candidati, salvo colpi di scena: Simone ZazaRadamel Falcao. Quella per l’ex attaccante della Juventus sembra una trattativa più semplice ma decisamente meno suggestiva rispetto a quella che porta al colombiano del Monaco. Magari con l’aiuto di Jorge Mendes…

ultimo aggiornamento: 01-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X