Migranti, Praga attacca Conte: “La tua strada porterà all’inferno”

La questione migranti tiene banco in Europa. Giuseppe Conte esulta per aver avuto la risposta dagli altri Paesi ma la Repubblica Ceca lo gela.

ROMA – Dopo Francia e Malta, anche la Germania accoglierà 50 dei 450 migranti appena sbarcati a Pozzallo. La decisione della Merkel è stata annunciata da Giuseppe Conte con un post su Facebook: “Dopo i 100 migranti – scrive il premier italiano – di cui si sono fatte carico ieri sera Francia e Malta, oggi anche la Germania ha acconsentito a prenderne altri 50. Al momento ci sono quindi 150 persone – su un totale di 450 migranti che erano diretti in Italia e che sono attualmente a bordo delle navi Frontex e della Guardia di Finanza – che saranno equamente distribuite in altri Paesi europei”.

Questa è la solidarietà – ha continuato il numero uno italiano – e la responsabilità che abbiamo sempre chiesto all’Europa e che ora, dopo i risultati ottenuti all’ultimo Consiglio Europeo, stanno cominciando a diventare realtà. Continuiamo su questa strada, con fermezza e nel rispetto dei diritti umani“.

Migranti, il premier ceco gela Conte: “La strada scelta porterà all’inferno”

Niente accordo con la Repubblica Ceca. Il premier Andrej Babis su Twitter ha dichiarato di aver ricevuto “la lettera del premier italiano Conte in cui chiede all’UE di occuparsi di una parte delle 450 persone ora in mare. Un tale approccio è la strada per l’inferno. Il nostro Paese non riceverà alcun migranti. L’unica soluzione alla crisi migratoria è il modello australiano, cioè non fare sbarcare i migranti in Europa“.

Il numero uno di Malta, Joseph Muscat, conferma che riceverà 50 migranti: “Ho parlato con il premier italiano Giuseppe Conte – ha scritto su Twitter il premier – che ha chiesto la solidarietà nel caso del barcone con 450 persone sbarcate in Italia. Ho confermato coerentemente con la nostra politica, parteciperemo all’iniziativa di ridistribuzione. Noi non solo chiediamo ma offriamo anche aiuto“.

Di seguito il post pubblicato da Giuseppe Conte

fonte foto copertina https://www.facebook.com/raffaele.masto.7

ultimo aggiornamento: 16-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X