MotoGP, la conferenza stampa dei piloti alla vigilia del GP di Francia. Le parole dei protagonisti.

LE MANS (FRANCIA) – La conferenza stampa dei piloti alla vigilia del GP di Francia, quinto appuntamento con il Mondiale di MotoGP. A Le Mans Bagnaia ci arriva da leader: “Sono passate quattro gare, è ancora troppo presto – ha ammesso il pilota della Ducati citato da SportMediasetquesto tracciato mi piace, le condizioni meteo saranno fondamentali. Potrebbe piovere e sul bagnato ho fatto solo 6 gare, ma la nostra moto va forte nonostante gomme non facili da gestire. Sono pronto a gareggiare“.

Quartararo: “Non vedo l’ora di scendere in pista”

Ritorna Fabio Quartararo dopo l’operazione al braccio destro: “A Jerez de la Frontera ho sofferto ed è stato frustante. Facevo fatica a frenare, non avevo più energie e mancava ancora tanto. Dopo l’operazione sto meglio e sono pronto. Non vedo l’ora di scendere in pista“.

Una grande occasione anche per il compagno di marca Franco Morbidelli: “Il terzo posto ha un sapore speciale e diverso. Le prime due gare mi hanno fatto capire che dovevo aumentare il mio livello e spero di farlo insieme al mio staff. Le aspettative sono sempre le stesse: voglio migliorare indipendentemente dalle condizioni meteo“.

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo

Miller: “Mi sono preparato bene”

Per Jack Miller obiettivo conferme: “Vincere a Jerez è stato molto bello. Ho provato molte sensazioni, tra cui sollievo ma anche voglia di tornare subito in pista. Spero di ripetermi a Le Mans e mi sono preparato per ogni condizioni meteo“.

Ma la Ducati può contare sulla voglia di rivincita di Johann Zarco. “Non ho fatto molti punti in Spagna – ha ammesso il pilota padrone di casa – è andata male considerando Miller e Bagnaia. Il primo posto di Pecco in classifica mi consente di avere fiducia e spero di salire con loro sul podio […]“.


Dakar 2022, presentato il percorso: partenza il 2 gennaio

Cyber attacco a oleodotto Usa, Biden: “Carburante comincia a fluire”. Bloomberg: pagato il riscatto