Nata a Casapulla l’11 gennaio 1929, Nicoletta Orsomando è stata per quarant’anni la storica annunciatrice dei programmi della Rai.

Nicoletta Orsomando compie 92 anni. Per decenni è stata l’annunciatrice tv più famosa d’Italia.

L’infanzia e la guerra

Nata a Casapulla, in provincia di Caserta, l’11 gennaio 1929, si trasferisce dapprima a Mazzarino e poi a Lavello (dove il padre Giovanni dirige la banda musicale cittadina), si sposta quindi a Littoria e infine definitivamente a Roma, nel 1937. Nella Capitale, mentre il padre lavora come direttore della banda della milizia, chiamato direttamente da Mussolini, la piccola Nicoletta vive a Trastevere. Il 25 luglio del 1943, suo padre Giovanni decide di non aderire alla Repubblica di Salò e dà le dimissioni. La famiglia vive momenti difficili ma Nicoletta riesce comunque a terminare gli studi.

https://www.youtube.com/watch?v=e_tCHFnQv40&ab_channel=Imagneticianni

Dalla radio alla televisione

Trova lavora all’Ina-Casa ma in parallelo tenta altre strade: prima il teatro, poi la radio. Quando arriva la televisione la vita di Nicoletta Orsomando cambia. Partecipa ai provini e approda sul piccolo schermo nel 1953: il 22 ottobre di quell’anno, presenta un documentario sull’Enciclopedia Britannica della “National Geographic”. E’ la più famosa delle Signorina buonsera, locuzione che definiva le annunciatrici della televisione.
Nel 1957 presenta il Festival di Sanremo accanto a Marisa Allasio, Fiorella Mari e Nunzio Filogamo. La sua carriera da annunciatrice dura quarant’anni, e si conclude il 20 novembre del 1993, data del suo ritiro ufficiale.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona


Coco Chanel, mezzo secolo fa la scomparsa della stilista francese

Auguri a Jeff Bezos! Il padre di Amazon compie 57 anni