Maltrattamenti su minori, quattro insenganti arrestati in Campania

Maltrattamenti e violenze su bambini, quattro insegnanti arrestati in Campania

Maltrattamenti su minori, arrestati quattro insegnanti in Campania. Per uno c’è anche l’accusa di violenza sessuale. Proseguono gli accertamenti.

AVELLINO – I carabinieri hanno arrestato quattro maestre tra Avellino e Salerno per maltrattamenti e violenze ai danni di bambini minori.

Campania, quattro insegnanti arrestati per maltrattamenti su minori

I soggetti fermati dalle forze dell’ordine sono quattro insegnanti di età compresa tra i 46 e i 66 anni. Le accuse a carico sono quelle di maltrattamenti ai danni di minori. Per uno degli arrestati ci sarebbe anche l’accusa di violenza sessuale su minore. I reati ipotizzati sarebbero stati commessi ai danni dei propri alunni.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it

Le indagini degli inquirenti e la tutela della privacy delle vittime

Gli inquirenti, alla luce della delicatezza del caso e dell’età delle vittime dei maltrattamenti, tutti minori, non hanno rilasciato informazioni dettagliate sulla vicenda. Alle ore 13 si terrà la conferenza stampa per fare il punto sull’operazione, ma anche in quel caso, come accade ogni volta che si ha a che fare con episodi del genere, lo scopo sarà quello di tutelare la privacy e la serenità dei bambini.

Telecamere di sorveglianza nelle scuole e nelle case di cura: la politica dice sì ma non tutti sono d’accordo

Il caso rilancia ovviamente le polemiche sull’installazione delle telecamere di sicurezza all’interno delle scuole. Il provvedimento proposto dalla Lega è stato approvato dalla Commissione e dovrebbe diventare effettivo al termine della procedura burocratica. Nonostante i tantissimi episodi di violenza sui bambini registrati solo in questi primi sei mesi del 2019, molte associazioni continuano a condannare la proposta leghista definendola come una pericolosa violazione della privacy.

ultimo aggiornamento: 05-06-2019

X