Il Reddito di Cittadinanza a un usuraio della provincia di Salerno

Imbarazzo a Cinque Stelle, il Reddito anche a un usuraio

Salerno, il Reddito di cittadinanza a un usuraio fermato dai Carabinieri. Si riaccendono le polemiche sul contributo versato dallo stato.

Il Reddito di Cittadinanza a un usuraio in provincia di Salerno. La notizia è stata riportata da Libero, che ha segnalato il caso di un quarantunenne, avente diritto al Rdc, che però aveva un’attività illecita.

Salerno, Reddito di cittadinanza a un usuraio

L’attività era quella di prestare denaro a strozzo, con tassi di interesse altissimi e ovviamente in maniera illegale. Al suo profitto illecito si sommava quella del Reddito di Cittadinanza, un caso imbarazzante per la macchina dei controlli che ha concesso il contributo all’uomo.

Reddito di Cittadinanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

L’intervento dei Carabinieri

Fortunatamente l’avventura del quarantunenne è finita con il trionfo della giustizia e la sua sconfitta. L’usuraio è stato colto in flagranza di reato dai Carabinieri mentre si faceva consegnare – e non propriamente con le buone maniere – duecento euro da una delle sue vittime. Nel corso delle indagini si è scoperto che lo strozzino aveva prestato mille euro alla sua vittima chiedendone indietro tremila. In tre mesi di tempo.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Le polemiche sul Reddito: controlli insufficienti?

Il caso riapre le discussioni sul Reddito di Cittadinanza e sui controlli spesso inefficaci sui destinatari del contributo statale. In molti casi è impossibile stabilire se un soggetto abbia un’entrata in nero e in contanti.

La sensazione è che i controlli incrociati non possano portare alla luce e all’attenzione delle autorità tutti i casi irregolari se non addirittura illeciti di persone che percepiscono il Reddito.

ultimo aggiornamento: 15-06-2019

X