Rischio salmonella nei Ritz: l’azienda ritira diversi lotti

L’azienda americana Ritz ha ritirato diversi lotti di cracker per il rischio salmonella. È stata avviata un’indagine interna per capire i reali pericoli.

NEW YORK (STATI UNITI) – Un nuovo rischio salmonella ha scosso il mercato alimentare. L’azienda americana Ritz ha ritirato alcuni lotti di cracker per una possibile presenza di questo batterio. La decisione è stata presa direttamente dall’impresa statunitense che ha deciso di togliere alcuni prodotti dalla vendita, dopo l’annuncio della Mondelez Global LLC, azienda produttrice, che ha comunicato la possibile contaminazione.

Ritz
fonte foto https://twitter.com/JCremeans

È stata avviata un’indagine interna per cercare di verificare questa ipotesi. Al momento non ci sono certezze e nelle prossime ore potrebbero esserci novità ufficiali.

La decisione da parte dell’azienda americana di ritirare i cracker è stata presa per prevenire eventuali contagi da parte del batterio della salmonella. Tra i fattori di rischio più comuni per contrarre questo problema sono: mangiare frutti di mare poco cotti o crudi, non lavarsi le mani dopo aver toccato cibi non cotti, animali o feci, non conservare accuratamente i cibi, come per esempio non mettere le uova in frigo.

Salmonella, i sintomi

La salmonella potrebbe causare diversi problemi gravi e alcune volte fatali ai bambini e alle persone anziane o malate che hanno un sistema immunitario molto fragile. I sintomi sono febbre, diarrea (a volte anche sanguinosa), nausea, vomito e dolori addominali. Le temperature alte potrebbero favorire lo sviluppo di questo batterio e i cracker, che sono lavorati a caldo, sono a forte rischio.

Al momento non sono stati segnalati possibili casi di salmonella ma l’azienda è al lavoro per cercare di verificare la presenza del batterio. Non sono stati resi noti i numeri dei prodotti ritirato dal mercato.

Di seguito il tweet con l’annuncio del ritiro dei Ritz dal mercato

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ritzcrackers/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-07-2018

Francesco Spagnolo

X