Roma, caos nella giunta Raggi: Mazzillo lascia delega al Patrimonio

Con una nota Andrea Mazzillo motiva la sua decisione:”Ho saputo tramite una chat l’intenzione della sindaca di nominare l’assessore al Patrimonio. Io non ne sapevo nulla”.

chiudi

Caricamento Player...

ROMA – Un nuovo scossone per la giunta Raggi. Nel pomeriggio odierno l’assessore al Bilancio Andrea Mazzillo ha rimesso la delega al Patrimonio: “Preso atto – scrive in una nota – attraverso una chat dell’intenzione della sindaca di nominare altri due assessori: uno con delega ai lavori pubblici e un altro al Patrimonio e politiche abitative senza neanche informarmi. Ho ritenuto rimettere formalmente a disposizione della sindaca le deleghe attinenti al Patrimonio già da stamattina“.

Mazzillo annuncia: “Ora mi dedicherò solo al Bilancio”

Nella sua nota Mazzillo ha anche detto che ora si concentrerà “con maggiore impegno al Bilancio, per garantire la solidità dei conti di Roma Capitale in modo così da consentire alla sindaca di attuare il programma di rilancio della Capitale“. Nei giorni scorsi l’assessore aveva anche rimesso le deleghe alla Casa. Nella mattinata odierna si era venuto a sapere che il nuovo titolare delle cariche lasciate vuote verrà deciso dopo Ferragosto da Virginia Raggi. La sindaca nella giornata di ieri aveva detto affrontando il caso Mazzillo: “Si cambia registro. Sono intervenuta personalmente per mettere fine alle polemiche e d’ora in poi non si tollerano deviazioni rispetto alla linea che ho tracciato“.