La terza serata di Sanremo 2020 è dedicata alle cover. I 24 ‘big’ si sfidano a colpi di grandi successi. Standing ovation per Roberto Benigni.

SANREMO (IMPERIA) – Dopo i primi due appuntamenti da record, la terza serata di Sanremo 2020 è dedicata alle cover. Un ritorno fortemente voluto da Amadeus visti i 70 anni dalla nascita del Festival. E i 24 big in gara si sfideranno a suon di grandi successi della musica italiana.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Sanremo 2020, la terza serata

La terza serata di Sanremo si apre con l’omaggio di Amadeus alle vittime della tragedia ferroviaria di Lodi. Subito dopo si parte con le canzoni e ad aprire la gara delle cover è Michele Zarrillo in coppia con Fausto Leali. Dopo Junior Cally è il momento dell’arrivo sul palco di Georgina Rodriguez. E Amadeus la accoglie con la maglia della Juventus sotto la giacca. Solo una piccola impressione perché dietro il bianconero sono nascosti i colori della sua Inter.

La gara prosegue senza sosta anche se tra una esibizione e l’altra una piccola pausa con sette grandi cantanti sul palco come Emma, Alessandra Amoroso, Gianna Nannini, Fiorella Mannoia, Laura Pausini, Giorgia ed Elisa che lanciano un appello contro la violenza sulle donne. La competizione riprende e, intanto, le telecamere riprendono Cristiano Ronaldo in prima fila. Il campionissimo portoghese, a sorpresa, regala la sua maglia ad Amadeus.

Alle 22:20 arriva sul palco Alketa Vejsiu, la giornalista albanese che esordisce con un “Italia ti amo“. Il primo ospite ‘musicale’ è Lewis Capaldi che porta sul palco il nuovo singolo Before you go e il suo grande successo Someone you loved. Il momento più atteso è quando Roberto Benigni entra sul red carpet con una banda musicale.

Sul palco il premio Oscar ripercorre i suoi precedenti al Festival prima di elencare le modalità di voto e tra queste ‘spunta’ il citofono. Non mancano chiari riferimenti politici a quota 100 e ‘pieni poteri’ prima di parlare di amore con il Cantico dei Cantici.

Dopo l’emozionante monologo di Benigni, la gara riprende con i Pinguini Tattici Nucleari prima di un nuovo stop per l’arrivo sul palco del cast de L’amica geniale che introducono il duetto Nigiotti-Cristicchi. Canzone che fa strada al tango di Georgina. Dopo l’esibizione spazio al secondo ospite musicale di questa serata, Mika che canta Dear Jealously e Happy Ending prima di un omaggio a De André con Amore che vieni. La gara riparte con Giordana Angi prima dell’arrivo sul palco di Tiziano Ferro, l’ultimo ospite di questo appuntamento.

La serata continua con Le Vibrazioni che danno il via alla volata ‘finale’ delle cover. L’ultimissima sorpresa è l’arrivo proprio negli ultimi minuti di Bobby Solo che insieme ad Alketa fa cantare l’Ariston con il suo brano Una lacrima sul viso.

La classifica della quarta serata (voto orchestra)

Di seguito la classifica della quarta serata del Festival di Sanremo. Le cover sono state votate dall’orchestra. (IN AGGIORNAMENTO)

1° Tosca
2° Piero Pelù
3° Pinguini Tattici Nucleari
4° Anastasio
5° Diodato
6° Le Vibrazioni
7° Paolo Jannacci
8° Francesco Gabbani
9° Rancore
10° Marco Masini
11° Raphael Gualazzi
12° Enrico Nigiotti
13° Rita Pavone
14° Irene Grandi
15° Michele Zarrillo
16° Achille Lauro
17° Levante
18° Giordana Angi
19° Elodie
20° Alberto Urso
21° Junior Cally
22° Riki
23° Elettra Lamborghini
24° Bugo e Morgan

La scaletta della terza puntata di Sanremo 2020

Giornata di ‘riposo’ per i giovani che ritorneranno sul palco venerdì per la semifinale e la finale. All’Ariston si esibiranno tutti i 24 big con le cover. Brani che saranno interrotti dagli ospiti e dalle presentazioni delle due co-conduttrici che questa volta saranno Georgina Rodriguez e Alketa Vejsiu.

Anastasio con la Pfm – Spalle al muro
Piero Pelù – Cuore matto
Giordana Angi con i Solis String Quartet – La nevicata del ’56
Diodato con Nina Zilli – 24mila baci
Francesco Gabbani – L’Italiano
Bugo e Morgan – Canzone per te
Elodie con Aeham Ahmad – Adesso tu
Elettra Lamborghini con Myss Keta – Non succederà più
Raphael Gualazzi con Simona Molinari – E se domani
Alberto Urso con Ornella Vanoni – La voce del silenzio
Marco Masini con Arisa – Vacanze romane
Enrico Nigiotti con Simone Cristicchi – Ti regalerò una rosa
Michele Zarrillo con Fausto Leali – Deborah
Rita Pavone con Amedeo Minghi – 1950
Tosca con Silvia Perez Cruz – Piazza grande
Achille Lauro con Annalisa – Gli uomini non cambiano
Irene Grandi con Bobo Rondelli – La musica è finita
Le Vibrazioni con Canova – Un’emozione da poco
Levante con Francesca Michielin e Maria Antonietta – Si può dare di più
Junior Cally con i Viito – Vado al massimo
Paolo Jannacci con Francesco Mandelli – Se me lo dicevi prima
Pinguini Tattici Nucleari – Papaveri e papere, Nessuno mi può giudicare, Gianna Gianna, Sarà perché ti amo, Una musica può fare, Salirò, Sono solo parole, Rolls Royce
Ranconre con Dardust e La rappresentante di lista – Luce (tramonti a Nord Est)
Riki con Ana Mena – L’edera

Sanremo 2020
fonte foto https://www.facebook.com/festivaldisanremo/

Gli ospiti della terza serata di Sanremo 2020

Vista l’intensa serata Amadeus potrebbe concedere un giorno di riposo a Fiorello anche se su questo non abbiamo certezze. I fari sono puntati su Roberto Benigni che ritorna all’Ariston dopo nove anni di assenza. Un monologo sull’amore di circa 40 minuti.

Spazio anche alla musica con Mika e Lewis Capaldi (presente anche Tiziano Ferro) e al cinema con il cast del film L’amica geniale. Presente Cristiano Ronaldo che ha assistito in prima fila all’esordio di Georgina in televisione.

fonte foto copertina https://twitter.com/Raiofficialnews

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 07-02-2020


Treno deragliato, c’è una falla nel sistema dell’Alta velocità, fiore all’occhiello dell’Italia

Morto Li Wenliang, il medico che per primo aveva lanciato l’allarme sul coronavirus