Serie A, i risultati di sabato 19 dicembre. Vincono Juventus e Sampdoria, pari del Verona.

ROMA – Serie A, i risultati di sabato 19 dicembre. La tredicesima giornata si apre con il pareggio tra Fiorentina e Verona. Seconda vittoria consecutiva per la Sampdoria che supera 3-1 il Crotone. Nell’ultima sfida la Juventus espugna il campo del Parma con il risultato di 4-0.

Serie A, i risultati di sabato 19 dicembre

Di seguito i risultati di Serie A di sabato 19 dicembre, sfide valide per la tredicesima giornata di campionato. (CLASSIFICA, PROBABILI FORMAZIONI e HIGHLIGHTS)

Fiorentina-Hellas Verona 1-1
Sampdoria-Crotone 3-1
Parma-Juventus 0-4

Serie A
Serie A

Serie A, Parma-Juventus 0-4: bianconeri ‘corsari’ al Tardini

Parma-Juventus 0-4

Marcatori: 23′ Kulusevski, 26′ Cristiano Ronaldo, 48′ Cristiano Ronaldo, 86′ Morata

Parma (4-4-2): Sepe; Iacoponi (60′ Busi), Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Kurtic, Hernani, Kucka (60′ Cyprien), Sohm; Cornelius (61′ Inglese), Gervinho (46′ Karamoh). All. Liverani

Juventus (3-4-1-2): Buffon; Danilo, Bonucci (75′ Cuadrado), de Ligt; Kulusevski, Bentancur, McKennie (76′ Portanova), Alex Sandro; Ramsey (68′ Bernardeschi); Morata, Ronaldo C. (82′ Chiesa). All. Pirlo

Arbitro: Sig. Gianpaolo Calverese di Teramo

Note: Ammoniti: Danilo (J). Angoli: 4-9 per la Juventus. Recupero: 0′ p.t.; 1′ p.t.

La prima occasione è per il Parma, Cornelius arriva in ritardo sul cross di Hernani. Con il passare dei minuti cresce la Juventus anche se è ancora la squadra di casa ad andare vicina al vantaggio. Buffon salva sulla conclusione di Kucka. La prima conclusione della Juventus arriva al 19′: ci prova Bentancur, Sepe para. Poco dopo Alex Sandro filtrante per Kulusevski, l’ex del match trova il vantaggio con un tiro sul secondo palo. Passano tre minuti e arriva il raddoppio. Assist di Morata per Ronaldo e palla in rete. Il match continua a regalare diverse emozioni. Ronaldo da buona posizione non inquadra la porta, prova a reagire il Parma ma Buffon risponde presente su Gagliolo e Iacoponi. Prima dell’intervallo chance per Mortata e Bonucci, il Parma si salva in qualche modo.

Ad inizio ripresa la Juventus trova subito il tris. Ramsey per Ronaldo e diagonale vincente. Prova a riaprire la partita la squadra di casa, ma Buffon ancora una volta si supera su Kucka. La Juventus ritorna a controllare con facilità il match. Occasioni per Ronaldo e Bentancur per il 4-0. Ci prova il Parma nel finale con Gagliolo e Cyprien, mira imprecisa. Negli ultimi minuti si fa vedere nuovamente in avanti la Juventus, Sepe nega la gioia del primo gol in Serie A a Portanova. Il poker bianconero porta la firma di Morata con un colpo di testa. Non succede più nulla al ‘Tardini’. Netto il successo dei bianconeri che ritrovano il successo.

Serie A, Sampdoria-Crotone 3-1: tris doriano

Sampdoria-Crotone 3-1

Marcatori: 26′ Damsgaard (S), 36′ Jankto (S), 45’+1 rig. Simy (C), 65′ Quagliarella (S)

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Ferrari A. (8′ Thorsby), Tonelli, Colley O., Augello; Jankto, Ekdal, Adrien Silva (89′ Yoshida), Damsgaard (89′ Candreva); Verre (60′ Ramirez G.); La Gumina (60′ Quagliarella). All. Ranieri

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan (78′ Djidji), Marrone, Luperto; Pedro Pereira, Molina S. (46′ Vulic), Petriccione (69′ Riviere), Henrique, Reca; Messias, Simy (86′ Rojas). All. Stroppa

Arbitro: Sig. Gianluca Manganiello di Pinerolo

Note: Ammoniti: Ekdal (S); Messias, Marrone (C). Angoli: 3-1 per la Sampdoria. Recupero: 2′ p.t.; 4′ s.t.

La prima occasione è per il Crotone. Conclusione dalla distanza di Petriccione, palla di poco fuori. La Sampdoria trova il vantaggio al primo vero tiro in porta. Cross di Jankto per Damsgaard. Per l’esterno è un gioco da ragazzi mettere la palla in porta. Il raddoppio della squadra di casa arriva dieci minuti dopo. Un tiro sbagliato di La Gumina si trasforma in assist per Jankto che non sbaglia davanti a Cordaz. In pieno recupero il Crotone la riapre. Ekdal ferma fallosamente in area di rigore Reca. Dal dischetto Simy realizza l’1-2.

Nella ripresa la Sampdoria trova subito il tris con Quagliarella. L’attaccante sfrutta alla perfezione una spizzata di Ekdal. Prova a reagire la squadra ospite, Audero si supera sulla conclusione di Reca. Non succede più nulla fino al poker di Quagliarella su cross di Candreva. Gol annullato per il fuorigioco di Candreva. Seconda vittoria consecutiva per i doriani, mentre si ferma a due la striscia consecutiva di vittorie del Crotone.

Serie A, Fiorentina-Hellas Verona 1-1: Vlahovic risponde a Miguel Veloso

Fiorentina-Hellas Verona 1-1

Marcatori: 7′ rig. Miguel Veloso (V), 19′ rig. Vlahovic (F)

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella Ger., Igor; Venuti (59′ Lirola), Bonaventura (60′ Callejon), Amrabat, Castrovilli (86′ Cutrone), Barreca (59′ Biraghi); Ribery (84′ Borja Valero), Vlahovic. All. Prandelli

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter (50′ Magnani), Ceccherini; Faraoni, Tameze (70′ Ilic), Miguel Veloso, Dimarco; Zaccagni (78′ Yeboah), Lazovic (71′ Ruegg); Salcedo (46′ Colley E.). All. Juric

Arbitro: Sig. Francesco Forneau di Roma 1

Note: Ammoniti: Bonaventura, Igor (F); Miguel Veloso, Dimarco, Juric, Ceccherini (V). Angoli: 4-1 perla Fiorentina. Recupero: 4′ p.t.; 4′ s.t.

Il Verona passa in vantaggio alla prima occasione. Il fischietto romano assegna un calcio di rigore per un presunto fallo di Barreca su Salcedo. Dal dischetto si è presentato Miguel Veloso: palla da una parte e portiere dall’altra. Prova a reagire la Fiorentina, ma Vlahovic non inquadra la porta. Il pareggio dei padroni di casa arriva al 19′. Intervento falloso di Gunter su Vlahovic. Dal dischetto si presenta lo stesso attaccante che spiazza il portiere avversario.

Nella ripresa il match non regala particolari emozioni fino al 67′. Filtrante per Lazovic, l’ex Genoa tira addosso a Dragowski con la palla che finisce in angolo. Dall’altra parte ci prova Milenkovic, palla di poco fuori. Non succede più nulla. Un punto che serve soprattutto agli ospiti che ai padroni di casa.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
calcio calcio news Juventus Serie A sport

ultimo aggiornamento: 20-12-2020


Andrea Belotti, il centravanti del Torino e della Nazionale

Serie A, Lazio-Napoli 2-0. Poker dell’Atalanta alla Roma. Vincono Milan e Inter