Vaticano, si dimette il capo della sicurezza. Al suo posto Gauzzi Broccoletti

Vaticano, si dimette il capo della sicurezza. Al suo posto Gauzzi Broccoletti

Si dimette il capo della sicurezza del Vaticano. Domenico Giani ha deciso di lasciare il suo incarico dopo la perquisizione nella Segreteria di Stato.

CITTA’ DEL VATICANO – Si dimette il capo della Sicurezza del Vaticano. Dopo le ultime indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, Domenico Giani ha deciso di lasciare l’incarico da numero uno della Gendarmerie. Al suo posto, anche se fino a questo momento non ci sono conferme ufficiali, dovrebbe essere nominato l’attuale vice, Gianluca Gauzzi Broccoletti. Il nome soddisfa molto il Papa che ha accettato le dimissioni dell’ormai ex capo della sicurezza vaticana.

Si dimette il capo della sicurezza del Vaticano

La decisione di fare un passo indietro da parte di Domenico Giani è stata presa dopo la perquisizione nella Segreteria di Stato con il sequestro di documenti e computer che ha portato alla sospensione di cinque alti funzionari della Santa Sede tra cui don Mauro Carlino, capo degli uffici della segreteria e il direttore all’antiriciclaggio Tommaso Di Ruzza.

Metodi che non sono piaciuti a Bergoglio che aveva deciso la sostituzione subito dopo la notizia. Ma a rafforzare la posizione del Pontefice la notizia uscita sull’Espresso. Il Papa, infatti, aveva chiesto massimo riserbo sulla vicenda almeno fino a quando non si avevano conferme ufficiali ma l’esclusiva è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Vaticano
Vaticano

La sicurezza nel mirino del Papa

La perquisizione nella Segreteria di Stato è stato solamente l’ultimo di una serie di vicende che non hanno mai realmente soddisfatto il Pontefice. Negli ultimi anni, infatti, per il rischio di attentati e per gli scandali di Vatileaks, la sicurezza ha cambiato i metodi diventati sempre più coercitivi. E proprio questa variazione aveva procurato dei malumori da parte di alcuni monsignori di curia.

Da tempo il Pontefice stava valutando dei cambiamenti e la vicenda delle ultime settimane ha portato alle dimissioni di Giani.

ultimo aggiornamento: 14-10-2019

X