Stati Uniti, lo shutdown resta. Trump: potrei dichiarare emergenza nazionale

Nessuna novità sullo shutdown negli Stati Uniti. Il presidente Trump abbandona l’incontro con i democratici e minaccia l’emergenza nazionale.

WASHINGTON (STATI UNITI) – L’incontro tra Donald Trump e i democratici si è concluso con un nulla di fatto e lo shutdown resta. Le opposizioni hanno confermato al leader americano il loro no al muro con il Messico. Dopo questa affermazione l’inquilino della Casa Bianca ha lasciato il vertice minacciando di “dichiarare emergenza nazionale. Un provvedimento che mi darebbe un ammontare enorme di fondi“.

Una situazione non semplice in America con il blocco dell’economia che continua ad esserci e in futuro ci potrebbero essere problemi ancora più importanti. Il rischio di perdere la “tripla A” è molto alto con le conseguenze del caso che si potrebbero avere sui mercati.

Donald Trump
Donald Trump (fonte foto: https://www.facebook.com/uspresidentdonaldtrumpnews/)

Stati Uniti, lo shutdown resta. Cosa farà Donald Trump?

L’incontro tra Donald Trump e i democratici doveva sbloccare la situazione ma all’ennesimo no al muro con il Messico il tycoon ha abbandonato il vertice con la frase: “Bye, bye, non abbiamo più niente da dirci“. Una linea dura da parte del presidente americano confermato anche poco prima in un discorso nazionale: “Senza accordo sui migranti potrei ricorrere alla dichiarazione dell’emergenza nazionale. Vi assicuro che i lavoratori colpiti dallo shutdown saranno pagati“.

Una situazione non semplice da risolvere. Donald Trump e democratici continuano sulla loro linea senza fare un passo indietro con la legge di bilancio che resta bloccata nel limbo. La Camera ha dato il via libera alla manovra senza i fondi per il muro con il Messico ma tutto si è bloccato in Senato dove la maggioranza è in mano agli uomini dell’inquilino della Casa Bianca. Difficilmente ci saranno novità a breve anche se alla fine uno dei due potrebbe fare un piccolo passo indietro per consentire agli americani di ripartire.

ultimo aggiornamento: 11-01-2019

X