Terremoto Porto Rico. Scossa di magnitudo 6.1 registrata a circa 80 km al largo delle coste nord occidentali con ipocentro a 10 km di profondità.

SAN JUAN (PORTO RICO) – Terremoto Porto Rico. Nella notte italiana tra il 23 e il 24 settembre 2019 è stata registrata una scossa di magnitudo 6.1 al largo delle coste nord occidentali con un ipocentro a 10 km di profondità. Tanta paura per i cittadini che sono scesi in strada anche se non si segnalano danni a persone o cose.

Paura anche per un possibile tsunami ma l’allerta non è mai stata emessa dalle autorità competenti. Non sono sono state registrate ulteriori scosse di assestamento ma non sono escluse ulteriori sismi di entità minore.

Di seguito i dati del terremoto in Porto Rico

Terremoto in Porto Rico, paura in tutta la zona

Tanta paura per i cittadini. Il sisma è stato sentito chiaramente in tutta la zona anche se non sono stati segnalati danni a persone o cose. Le autorità locali hanno iniziato a verificare tutte le segnalazioni arrivate da parte dei residenti.

Timore anche per un possibile tsunami anche se non c’è stato nessun allarme. Grande attenzione in tutto lo Stato visto che nelle prossime ore ci potrebbero essere ulteriori scosse di assestamento di entità minore o maggiore rispetto alla principale.

Ambulanza
Ambulanza

Il bilancio del terremoto in Porto Rico

Una scossa di magnitudo 6.1 che non sembra avere procurato particolari danni. Le autorità locali, infatti, non hanno segnalato danni a persone o cose anche se le segnalazioni non sono mancate. Ma fino a questo momento non sembrano esserci situazioni di particolare criticità.

La zona resta molto sismica e per questo nelle prossime ore ci potrebbero essere ulteriori scosse di assestamento. L’ultima ha interessato la cosa nord occidentale con ipocentro a 10 km. Ma fortunatamente non si sono stati feriti o vittime dovute a questo sciame sismico.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
esteri porto rico terremoto terremoto porto rico

ultimo aggiornamento: 24-09-2019


Attacco alle raffinerie in Arabia Saudita, i governi di Francia, Germania e Gran Bretagna: “Iran responsabile”

Clima, accordo tra i 66 Paesi. Il duro attacco di Greta: “Mi avete rubato i sogni e l’infanzia”