A Torino arrestate quattro persone per tentato omicidio. Progettavano di uccidere due rivali in amore con del veleno.

TORINO – Il blitz dei carabinieri di Torino è scattato nelle prime ore di mercoledì 3 aprile 2018. A finire in carcere quattro persone vicine ad ambienti di estrema destra con l’accusa di tentato omicidio. Secondo quanto scoperto dagli inquirenti durante le indagini, gli arrestati avevano in programma di uccidere due rivali in amore con del veleno.

L’inchiesta – soprannominata ‘Testuggine‘ – ha portato alla scoperta di questa associazione criminale formata da ragazzi dai 20 ai 24 anni molto vicini all’estrema destra. Nelle prossime ore è previsto l’interrogatorio di garanzia da parte del magistrato con i fermati che dovranno rispondere delle accuse di tentato omicidio e continuato, tentata fabbricazione di arma da fuoco clandestina, produzione e detenzione di aggressivo chimico.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Torino, blitz dei carabinieri: quattro persone arrestate per tentato omicidio

Le indagini da parte dei carabinieri sono partiti nel novembre 2018 quando una delle vittime era stata avvelenata durante una festa di Casapound. Secondo quanto scoperto dagli inquirenti, alcuni dei fermati avevano versato la ricina in un bicchiere di vodka per uccidere il loro ‘rivale’ in amore ma il loro piano non è stato portato a termine.

Nei loro piani c’era anche l’intenzione di progettare una pistola in 3D. Per questo avevano acquistato una stampante per fare oggetti in tre dimensioni. Le indagini non sono terminate visto che nella vicenda sarebbe coinvolto anche un ragazzino di 11 anni anche se la sua posizione non è stata ancora chiarita.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it

Torino, il pubblico ministero in conferenza stampa: “Nessun motivo politico”

Nessuna ragione politica – dichiara il pubblico ministero durante la conferenza stampa dopo l’arresto citato da Sky TG24ma il movente è solo di natura passionale“. L’arresto è stato effettuato dai carabinieri del ROS in collaborazione con i militari di Torino e Cuneo.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-04-2019


Pd, investito il senatore Matteo Richetti

Blitz della polizia in un centro di prima accoglienza: 14 arresti