Prescrizione, accordo trovato: in vigore tra un anno

Prescrizione, vertice di governo tra Giuseppe Conte, Di Maio, Salvini e Bonafede. Il vicepremier leghista: accordo trovato, riforma si farà ma con tempi certi.

Archiviato il caso decreto Sicurezza con l’approvazione al Senato nonostante i cinque senatori dissidenti del Movimento Cinque Stelle, il governo torna a occuparsi della prescrizione. Dopo i botta e risposta degli ultimi giorni, i vertici dell’esecutivo tornano a incontrarsi in un faccia a faccia dalle mille insidie.

Prescrizione, accordo trovato: in vigore tra un anno

Al termine del vertice di governo Matteo Salvini ha fatto sapere che il governo ha aggiunto una riforma sulla prescrizione ma solo con tempi certi“, ha sottolineato il vicepremier leghista

La prescrizione non cambia ma entrerà in vigore in modo posticipato, nell’ambito della riforma epocale della giustizia penale, l’anno prossimo“, ha specificato Bonafede, il quale ha fatto sapere che il Movimento Cinque Stelle farà una richiesta per una legge delega che renda certi i tempi dei processi.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial/

Tensione al governo prima del vertice

In casa Lega l’intenzione è quella di non abbandonare le proprie posizioni e non accettare compromessi, in casa Cinque Stelle il pensiero è che gli alleati di governo debbano rendere il favore del decreto Sicurezza accettando le condizioni senza voler dettare legge.

Salvini e Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/Alessandro-di-Battista-Luigi-di-Maio-FANS-PAGE

Vertice di governo tra Salvini, Di Maio, Conte e Bonafede

Il vertice convocato a Palazzo Chigi ha visto coinvolti il premier Giuseppe Conte, i vicepremier Di Maio e Salvini e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. Proprio Bonafede e Di Maio si sono incontrati nei giorni scorsi per mettere a punto la formulazione della proposta e fare il punto della situazione di fronte alle critiche avanzate dalla Lega.

Conte Di Maio Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Di Maio avverte: accordo sulla prescrizione o salta il contratto

Intervenuto ai microfoni de il Fatto Quotidiano, proprio Luigi Di Maio ha mandato un monito agli alleati di governo: “O arriva l’accordo sulla prescrizione o salta il Contratto di governo“, ha minacciato il vicepremier pentastellato.

Prescrizione, la proposta del Movimento Cinque Stelle

La proposta avanzata dal Movimento Cinque Stelle sulla prescrizione prevede che i tempi della stessa si interrompano dopo il giudizio di primo grado, una formulazione che, secondo la Lega, rischierebbe di allungare a dismisura la durata dei processi.

ultimo aggiornamento: 08-11-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X