Papa Francesco in viaggio verso Vilnus. Bergoglio nei prossimi giorni visiterà anche Estonia e Lettonia nell’anniversario della loro indipendenza.

ROMA – È decollato alle ore 7:37 di sabato 22 settembre dall’aeroporto di Fiumicino l’aereo con a bordo Papa Francesco in direzione Vilnius. A 25 anni dal viaggio di Giovanni Paolo II nelle Repubbliche Baltiche, anche Bergoglio ha deciso di fare tappa in Lituania, Lettonia ed Estonia in un periodo molto particolare. Il 2018 è il centenario della loro indipendenza.

Papa Francesco
Papa Francesco

La prima tappa per il Pontefice è la Lituania. Dopo l’arrivo (previsto intorno alle 11:30), Papa Francesco saluterà la presidente Dalia Grybauskaite e poi incontrerà le autorità lituane, la società civile il Corpo diplomatico. Nel pomeriggio è in programma la visita al Santuario Mater Misericordiae prima di salutare i giovani davanti la Cattedrale. Un momento che ormai è consueto nei viaggi di Bergoglio visto che il Pontefice ha sempre avuto un occhio di riguardo verso i giovani e il loro futuro. Questa lunga prima giornata si concluderà con la visita nella Basilica principale di Vilnius prima di ritornare nella Nunziatura dove alloggerà per tutto il viaggio.

Nei prossimi giorni il Pontefice visiterà sia l’Estonia che la Lettonia prima di ritornare a Roma.

Papa Francesco nelle Repubbliche Baltiche, il messaggio al presidente Mattarella

Prima di partire per la Lituania Papa Francesco ha inviato un saluto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il testo di questo messaggio è stato riportato dall’ANSA: “Nel momento in cui mi accingo a partire per il viaggio apostolico in Lituania, Lettonia ed Estonia, mi è gradito rivolgere a Lei, signor presidente, e a tutti gli italiani il mio affettuoso e benaugurante saluto, che accompagno con ogni più cordiali auspicio di pace e di serenità“.

Papa Francesco in Lituania: “Un Paese che ha saputo accogliere diverse etnie”

Al suo arrivo in Lituania Papa Francesco ha rilasciato qualche breve dichiarazione, riportata dall’ANSA: “Questa nazione ha saputo ospitare, accogliere e ricevere popoli di diverse etnie e religioni. Tutti hanno trovato un posto in queste terre almeno fino a quando le ideologie totalitarie hanno disseminato violenza e diffidenza. Quando ci si chiude in noi stessi per paura degli altri, ci priviamo della Buona Notizia di Gesù che conduce la storia e la vita degli altri“.

Di seguito il video con la partenza di Papa Francesco dall’aeroporto di Fiumicino

fonte foto copertina https://twitter.com/uffstampaTv2000

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca Estonia Lettonia Lituania papa francesco

ultimo aggiornamento: 22-09-2018


Manifestanti anti-Salvini aggrediti da militanti di Casapound

Ancona, Vigile del Fuoco cade da sette metri e muore