Vuelta a España 2018, tutto pronto per la partenza: Vincenzo Nibali con il numero uno

Vuelta a España 2018, un percorso vario con la settimana finale che sarà decisiva. Nibali e Aru le speranze italiane.

MADRID (SPAGNA) – L’ultima grande corsa a tappe di ciclismo partirà sabato 25 agosto 2018. Sarà una Vuelta a España molto particolare, visto che il dominatore della scorsa stagione, Chris Froome, ha deciso di non prendere il via. Il numero uno sarà sulle spalle del nostro Vincenzo Nibali, al rientro dopo il brutto incidente al Tour de France.

Vuelta a España 2018, il percorso

Sarà un percorso misto quello della Vuelta a España 2018. Si inizia con una cronometro di 8 km, e ci continua con due tappe mosse che potrebbero testare le gambe dei big. Il primo vero arrivo impegnativo è previsto alla quarta frazione: una salita finale che sarà il primo vero test per tutti colori che puntano a vincere la corsa. Il finire della prima e la seconda settimana prevedono ancora tappe abbastanza dure anche se come sempre la corsa si deciderà negli ultimi giorni.

La cronometro dopo l’ultimo giorno di riposo e la durissima frazione nei Paesi Baschi potrebbero essere lo spartiacque di questa Vuelta che nelle ultime due tappe ha in previsione i due arrivi in salita che potrebbero decidere il vincitore di questa edizione, prima della passerella finale di Madrid.

Vuelta a Espana 2018, i favoriti

Per la Maglia Rossa è una lotta apertissima visto che non sembra esserci un dominatore. Il favorito numero uno sembra essere Nairo Quintana che può contare su una squadra di alto livello con gente come Alejandro Valverde e Richard Carapaz. Il colombiano non ha dimostrato una forma smagliante al Tour ma di solito le strade spagnole gli sono sempre piaciute.

Attenzione al connazionale Miguel Angel Lopez che in passato ha dimostrato di essere uno dei più talentuosi in salita. Per quanto riguarda la lotta alla vittoria e al podio bisognerà guardare con interesse Simon e Adam Yates, Richie Porte e Thibaut Pinot. Il terzo nome potrebbe essere il vero outsider vista anche la sua bravura a cronometro.

In chiave italiana le speranze sono riposte su Fabio Aru, che è arrivato a questa Vuelta con l’intenzione di fare classifica. Discorso diverso per Vincenzo Nibali. Il siciliano ha intenzione di testare la condizione in vista del mondiale.

Vincenzo Nibali (CS_Giro d’Italia)

Situazione particolare per il Team Sky che si presenta con le seconde linee. David De La Cruz e Sergio Henao i possibili capitani con Michal Kwiatkowski che potrebbe sfruttare le cronometro.

Vuelta a España 2018, l’elenco dei partenti

Di seguito la startlist della Vuelta a España 2018

AG2R La Mondiale

Cherel Mikaël
Dupont Hubert
Duval Julien
Gallopin Tony
Gastauer Ben
Geniez Alexandre
Gougeard Alexis
Peters Nans

Astana

Bilbao Pello
Cataldo Dario
Fraile Omar
Hirt Jan
Lopez Miguel Angel
Stalnov Nikita
Villella Davide
Zeits Andrey

Bahrain-Merida

García Cortina Iván
Izagirre Gorka
Izagirre Ion
Nibali Vincenzo
Padun Mark
Pellizotti Franco
Pernsteiner Hermann
Pibernik Luka

BMC Racing Team

Caruso Damiano
De Marchi Alessandro
Dennis Rohan
Porte Richie
Roche Nicolas
Rosskopf Joey
Teuns Dylan
Ventoso Francisco

Bora-Hansgrohe

Buchmann Emanuel
Formolo Davide
Burghardt Marcus
Majka Rafał
Pöstlberger Lukas
Schwarzmann Michael
McCarthy Jay
Sagan Peter

Burgos-BH

Bol Jetse
Cabedo Óscar
Cubero Jorge
Ezquerra Jesus
Mendes José
Rubio Diego
Simón Jordi
Torres Pablo

Caja Rural-Seguros RGA

Aranburu Alex
Lastra Jonathan
Mas Lluis
Molina Antonio
Pardilla Sergio
Rodríguez Cristian
Schultz Nicholas
Soto Nelson Andres

Cofidis Solutions Crédits

Bouhanni Nacer
Chetout Loïc
Herrada Lopez Jesús
Herrada Lopez José
Le Turnier Mathias
Maté Luis Angel
Rossetto Stéphane
Vanbilsen Kenneth

Dimension Data

Antón Igor
Cummings Steven
Ghebreigzabhier Amanuel
Gibbons Ryan
King Benjamin
Kudus Merhawi
Meintjes Louis
van Zyl Johann

EF-Drapac 

Moreno Dani
Rolland Pierre
Uran Rigoberto
Clarke Simon
Docker Mitch
Langeveld Sebastian
Van Asbroeck Tom
Woods Mike

Euskadi-Murias

Aberasturi Jon
Bagües Aritz
Bizkarra Mikel
Bravo Garikoitz
Iturria Mikel
Prades Eduard
Rodriguez Oscar
Saez Héctor

Groupama-FDJ

Pinot Thibaut
Délage Mickael
Duchesne Antoine
Molard Rudy
Preidler Georg
Sarreau Marc
Thomas Benjamin
Vincent Léo

Katusha-Alpecin

Ian Boswell
Gonçalves José
Hollenstein Reto
Kochetkov Pavel
Lammertink Maurits
Machado Thiago
Restrepo Jhonatan
Zakarin Ilnur

LottoNL-Jumbo

Bennett George
Kruijswijk Steven
Boom Lars
De Tier Floris
Kuss Sepp
Leezer Tom
Lindeman Bert-Jan
Van Poppel Danny

Lotto Soudal

Armée Sander
Benoot Tiesj
Campenaerts Victor
Monfort Maxime
Gendt Thomas De
Lambrecht Bjorg
Wallays Jelle
Sande Tosh Van der

Mitchelton-Scott

Albasini Michael
Edmondson Alexander
Haig Jack
Howson Damien
Mezgec Luka
Trentin Matteo
Yates Adam
Yates Simon

Movistar Team

Amador Andrey
Anacona Winner
Bennati Daniele
Carapaz Richard
Erviti Imanol
Oliveira Nelson
Quintana Nairo
Valverde Alejandro

Quick-Step Floors

Mas Enric
De Plus Laurens
Serry Pieter
Sabatini Fabio
Mørkøv Michael
Devenyns Dries
Asgreen Kasper
Viviani Elia

Team Sky

van Baarle Dylan
Castroviejo Jonathan
De La Cruz David
Geoghegan Hart Tao
Henao Sergio Luis
Kwiatkowski Michal
Puccio Salvatore
Sivakov Pavel

Team Sunweb

Fröhlinger Johannes
Geschke Simon
Hindley Jai
Kelderman Wilco
Storer Michael
Teunissen Mike
Tusveld Martijn
Walscheid Max

Trek – Segafredo

Felline Fabio
Mollema Bauke
Nizzolo Giacomo
Conci Nicola
Brändle Matthias
Irizar Markel
Brambilla Gianluca
Reijnen Kiel

UAE Team Emirates

Aru Fabio
Bystrøm Sven Erik
Consonni Simone
Conti Valerio
Laengen Stake Vegard
Martin Daniel
Petilli Simone
Ravasi Edward

Di seguito il video con il meglio dell’ultima edizione

fonte foto copertina https://twitter.com/lavuelta

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-08-2018

Francesco Spagnolo

X