Alla scoperta di George H. Bush, il 41° presidente degli Stati Uniti d’America. Dalla caduta del muro di Berlino all’addio all’Unione Sovietica.

HOUSTON (STATI UNITI) – George Herbert Walker Bush nasce a Milton il 12 giugno 1924 sotto il segno dei gemelli. Si trasferisce in Texas con la famiglia prima di conquistare Washington e la Casa Bianca. Gli ultimi anni della sua vita li ha trascorsi a Houston.

George H. Bush è stato il 41° presidente degli Stati Uniti d’America oltre che il numero due quando al comando c’era Ronald Reagan.

La carriera di George H. Bush: dalla Camera dei Rappresentanti alla Casa Bianca

Subito dopo la laurea in economia, Bush si è trasferito in Texas dove ha iniziato l’attività di petroliere anche se il suo grande sogno è stato sempre quello di entrare in politica. Desiderio che si è realizzato nel 1966 quando fu eletto alla Camera dei Rappresentanti. Un primo passo di una carriera che negli anni successivi è stata sempre in ascesa. Sette anni trascorsi come vice di Ronald Reagan prima di diventare lui l’inquilino della Casa Bianca.

Una legislazione dedicata alla politica interna ma soprattutto all’estera per Bush. Si parte con la caduta del Muro di Berlino, passando per lo scioglimento definitivo dell’Unione Sovietica, chiudendo con la Guerra del Golfo che ha voluto fortemente lui nel 1991. Proprio questa scelta di tralasciare la politica interna degli Stati Uniti si sarebbe rivelata errata per lui, con la popolazione che non avrebbe gradito la sua politica condannandolo alla sconfitta nelle successive elezioni presidenziali. Infatti alle elezioni del 1993 è stato battuto da Bill Clinton.

George H Bush
Fonte foto: https://commons.wikimedia.org/wiki/

George H. Bush: moglie, figli e vita privata

Il destino di George H. W. Bush era quello di diventare presidente degli Stati Uniti. Nato in una famiglia aristocratica, il futuro inquilino della Casa Bianca è figlio di Prescott, senatore dal 1952 al 1963. Al suo fianco dal 1945 c’è Barbara Pierce, sposata prima di laurearsi.

Impegno politico ma anche familiare visto che i due hanno avuto ben sei figli: l’ex presidente George W. Bush, Jeb Bush, Doroty Bush Koch, Nei Bush, Marvin P. Bush e Pauline Robinson Bush.

Oltre alla politica tra i suoi grandi hobby c’è anche il paracadutismo. L’ultimo lancio – sotto gli occhi e la guida della moglie e del figlio George lo ha fatto all’età di 83 anni nonostante il parkinson e i vari problemi di salute.  Negli ultimi anni le sue uscite pubbliche si sono ridotte al minimo per le sue condizioni che si aggravavano sempre di più. È morto il 30 novembre 2018 nella casa di Houston.

La morte di George H. Bush

I problemi di salute di George H. Bush iniziano dopo la diagnosi dei medici che non lascia dubbi: morbo di Parkinson. La lunga lotta del quarantunesimo presidente degli Stati Uniti d’America sarebbe stata all’insegna dell’onore e del coraggio, due virtù innate di Bush Senior. Nonostante le sue condizioni peggiorassero con il passare del tempo, George H Bush non si sarebbe mai sottratto alla vita politica, schierandosi pubblicamente contro alcune scelte di Donald Trump. La morte è avvenuta il 30 novembre 2018 a Houston, in Texas.

Di seguito il video con il servizio della CNN sulla morte di George H. Bush

fonte foto copertina https://twitter.com/DomaniIl

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
George H. Bush George W. Bush people Ronald Reagan Stati Uniti

ultimo aggiornamento: 01-12-2018


Chi è Daniele Adani, da calciatore ad apprezzato commentatore

Chi è Franck Kessié, il centrocampista ivoriano che ha stregato i tifosi del Milan