Cosa sono gli Euro Scritturali e quale funzione hanno in finanza

Un’idea che fa tremare il sistema bancario. O forse no

chiudi

Caricamento Player...

Una valuta potenzialmente distruttiva per l’attuale sistema finanziario europeo: cosa sono gli Euro Scritturali e chi può crearli?

Cosa sono gli Euro Scritturali e quando sono nati

Si intende per valuta scritturale una valuta immateriale creata attraverso mezzi contabili dalle banche.

All’epoca in cui l’Euro cartaceo doveva ancora entrare in circolazione, era già possibile aprire presso le banche conti correnti in Euro e operare con quel denaro delle transazioni bancarie. Non inoltre era consentito prelevare il denaro dal conto per trasformarlo in denaro contante.

L’emissione privata di Euro Scritturali è ammissibile?

Il periodo in cui l’Euro ebbe soltanto forma virtuale andò dal 1999 al 2001. Da allora il ruolo economico della valuta scritturale non è più stato oggetto di largo interesse, fino a che non è stato portato alla ribalta da una sentenza del tribunale ordinario di Bolzano del 2016.

Il Tribunale emise il proprio giudizio in merito alla vicenda di un privato che aveva emesso Euro Scritturali con cui aveva poi provato a saldare un debito presso la propria banca.

Nella sentenza a cui si fa riferimento, il tribunale ammise che la facoltà delle banche non centrali di creare euro scritturali è sancita in base al principio per cui ciò che non è espressamente vietato dalla legge sia lecito. Inoltre la produzione di credito è ritenuta funzionale all’attività di credito delle banche e, pertanto, il tribunale affermò che a nessun altro soggetto è concesso lo stesso diritto.

Secondo alcuni la facoltà di emettere euro scritturali destinandoli al pagamento di debiti dovrebbe essere allargata a tutti i privati in base al principio di uguaglianza che viene espressamente sancito dall’Articolo 3 della Costituzione Italiana.

L’avvocato Marco della Luna è uno dei principali fautori di questa interpretazione della legge. e tramite il suo blog ufficiale invita tutti i cittadini che abbiano contratto debiti con le banche a produrre Euro Scritturali con cui saldare i propri debiti.

L’avvocato è perfettamente consapevole che il pagamento in Euro Scritturali prodotti da privati non verrà mai accettato dagli istituti di credito, ma ritiene che la diffusione di questa pratica sia necessaria per smascherare lo scandalo della produzione di denaro dal nulla messa in opera dalle banche di credito. Inutile dire che si tratta di una visione a dir poco singolare.
certificato_unicasim