EFA (European Film Awards), tutti i premi del 2021: Quo vadis, Aida? domina e porta a casa tre riconoscimenti di prestigio. Zbanic: “Voglio ringraziare Lina Wertmuller”.

È Quo vadis, Aida? di Jasmila Zbanic il vincitore della trentaquattresima edizione degli European Film Awards, uno degli appuntamenti più attesi dagli amanti del cinema. Nulla da fare per È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino, in corsa in tre categorie.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

European Film Awards, Quo vadis, Aida? domina la serata

Quo vadis, Aida? domina la serata e porta a casa i riconoscimenti per il miglior film, miglior regia e miglior attrice con Jasna Đuričić.

Ci sono molte donne che voglio ringraziare, voglio iniziare da Lina Wertmuller, regista scomparsa due giorni fa è stata ispirazione per tutte noi, e le donne di Sebrenica, le madri che hanno perso figli e mariti ma hanno dimostrato grande forza, e a mia madre“, ha dichiarato la regista del film Jasmila Zbanic ritirando il premio e ricordando Lina Wertmuller.

Va a Anthony Hopkins il premio di miglior attore europeo per la sua magistrale interpretazione in The Father – Nessuno è come sembra.

Di seguito la lista di tutti i premi EFA 2021.

Cinema
Cinema

È stata la mano di Dio senza riconoscimenti

Nessun premio per È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino, in corsa per il miglior film, miglior regia e miglior sceneggiatura. Purtroppo per il cinema italiano la pellicola di Sorrentino non porta a casa premi ma resta l’orgoglio di essere arrivati in nomination in tre categorie di grande rilievo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 11-12-2021


Incidente in pista a Cremona, morto un pilota

Crolla la protezione dei vaccini, ecco come difendersi dalla variante Omicron