Milan, Jack Bonaventura scalda i motori: a breve sarà già in campo?

Bonaventura vuole riprendersi il Milan. Dopo il drammatico infortunio, il centrocampista è pronto a fare la sua parte sul terreno di gioco

L’uomo con più esperienza e memoria storica del Milan, al momento, è lui. Giacomo Bonaventura è rossonero dall’estate del 2014, quando con un blitz Adriano Galliani riuscì a soffiare il calciatore alla concorrenza dell’Inter. Nonostante anni bui e difficili, il numero 5 rossonero ha sempre dato un grandissimo contributo in campo, risultando spesso tra i migliori e riuscendo ad abbinare quantità e qualità. Questo nonostante due gravissimi infortuni. Il primo (gennaio 2017) per la rottura della fibra muscolare degli adduttori. Il secondo, lo scorso ottobre, per una infiammazione ai legamenti del ginocchio per cui è stata necessaria un’operazione. Adesso Jack Bonaventura è pronto a lottare per una maglia da titolare: la Gazzetta, nell’edizione di oggi, ha dedicato spazio al tuttocampista rossonero.

Milan, Bonaventura scalpita per tornare in campo

Giacomo Bonaventura attende con impazienza il proprio momento. Il classe ’87, quasi completamente recuperato dopo l’ultimo infortunio al ginocchio sinistro, non è sceso in campo nelle prime due giornate di campionato disputate dai rossoneri. La sua ultima apparizione nella massima serie è datata 21 ottobre 2018, in occasione del derby perso per 1-0 contro l’Inter“.

Il centrocampista è al momento regolarmente a disposizione del neo tecnico del Milan, Marco Giampaolo. Nonostante il completo reintegro in gruppo dopo i mesi di forzata assenza, il giocatore non ha ancora tuttavia raggiunto il 100% della condizione. Un fattore che ha sicuramente influito sulla scelta del tecnico di estrometterlo dall’undici titolare contro Udinese e Brescia“.

Giacomo Bonaventura Milan-Brescia
Fonte foto: https://twitter.com/acmilan

Giampaolo-Bonaventura, un rapporto di grande stima

L’ex allenatore della Sampdoria stima molto Jack, giocatore tecnico ed elemento capace di svolgere al meglio tutti i ruoli del centrocampo. La presenza (in panchina) di Bonaventura a Udine ha confermato la grande considerazione del tecnico nei suoi confronti, con Giampaolo che già nel corso della tournée estiva aveva manifestato la volontà di puntare forte su di lui”.

Il giocatore parte leggermente indietro nelle gerarchie del centrocampo rossonero ma spera di ritagliarsi degli spazi importanti in una stagione in cui, complice il contratto in scadenza nel 2020, dovrà cercare di guadagnarsi una preziosa conferma“.

ultimo aggiornamento: 06-09-2019

X