Morto il docente Giovan Francesco Lanzara, lutto all’Alma Mater

Professore di Teoria dell’Organizzazione, stimato come uomo e come docente, morto all’età di 71 anni.

BOLOGNA – Scomparso all’età di 71 anni il docente Giovan Francesco Lanzara, dell’Unibo. L’anziano professore era docente di Teoria dell’Organizzazione presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Bologna.

Il Professor Lanzara, originario di Pondera, era laureato in Ingegneria, all’Università di Pisa, e aveva ottenuto un Master in City Planning and Urban Design al MIT di Boston.

La carriera accademica di Giovan Francesco Lanzara

Lanzara era stato docente associato di Teoria dell’Organizzazione presso l’Università di Bologna dal 1986 al 1993 e professore ordinario di Scienza Politica presso l’Università della Calabria dal 1993 al 1996.

Unibo
Fonte dell’immagine: https://www.facebook.com/unibo.it

Era tornato nella sua università “d’origine”, dal punto di vista dell’insegnamento, dal 1996 al 2015, sempre come professore ordinario di Teoria dell’Organizzazione. Oltre che in università, è stato anche ricercatore associato all’Istituto di ricerca sui sistemi giudiziari del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Il professor Lanzara era molto stimato come docente sia dai suoi studenti che dai suoi colleghi, ma è stato anche un grande ricercatore. Ha passato la sua vita a studiare l’intersezione tra tre diversi campi, tutti estremamente complessi.

I campi di studi dei quali si occupava erano principalmente tre: studi sui sistemi informativi, studi organizzativi e analisi dei processi di innovazione basati sulle tecnologie dell’informazione nelle organizzazioni e nelle istituzioni

I funerali e il lascito di Giovan Francesco Lanzara

funerali del Professor Giovan Francesco Lanzara si terranno a Firenze il 5 giugno 2019 alle ore 15 presso la parrocchia di San Francesco in piazza Savonarola.

Il professore ha lasciato non solo un enorme lascito umano e professionale, ma anche una vera e propria biblioteca di testi da lui scritti. Ancora oggi le sue opere vengono studiate dai giovani che si avvicinano alle materie da lui trattate.

Tra le sue opere principali ci sono: “ICT and Innovation in the Public Sector”, pubblicato per Palgrave MacMillan nel 2009; “The circulation of agency in E-Justice”, pubblicato per Springer nel 2014; o “Shifting Practices: Reflections on Technology, Practice, and Innovationo”, pubblicato per la MIT Press nel 2016.

Fonte dell’immagine interna e di copertina: https://www.facebook.com/unibo.it

ultimo aggiornamento: 04-06-2019

X