MotoGP, il punto dopo il Gran Premio di Doha. Quartararo al primo successo. Conferma Pramac.

LOSAIL (QATAR) – MotoGP, il punto dopo il Gran Premio di Doha. Si è conclusa la trasferta in Qatar per il Motomondiale. Due gare che hanno visto vincitori diversi (Vinales e Quartararo) e una conferma della lotta tra Yamaha e Ducati. In particolare, a Borgo Panigale c’è molta soddisfazione per i risultati della Pramac. Più in difficoltà, invece, il team ufficiale soprattutto con Jack Miller.

L’australiano, dopo dei test di alto livello, ha pagato qualche errore di troppo. In Europa il pilota è chiamato ad un cambio di passo per provare a salire sul podio.

Petronas in difficoltà

Petronas in netta difficoltà. Due settimane complicate per Valentino Rossi e Franco Morbidelli. Serve un cambio di passo da Jerez per cercare di lottare almeno per il podio.

Il Mondiale è ancora all’inizio e c’è tempo per recuperare, ma gli errori commessi hanno sicuramente complicato un po’ la stagione.

Rossi Valentino
Rossi Valentino

Bene i rookie e Zarco

Johann Zarco è il leader del Mondiale. Il francese con la sua Pramac ha dimostrato continuità e il primo posto nella classifica piloti è sicuramente un buon segnale per il futuro. I prossimi appuntamenti saranno fondamentali per capire se si può lottare per il titolo iridato.

In casa Ducati si festeggia anche Jorge Martin. Lo spagnolo ha dimostrato di poter, in futuro, lottare per il Mondiale e non si esclude la possibilità di entrare in lizza per il titolo già in stagione. Prime due gare che hanno dimostrato anche le qualità di Luca Marini ed Enea Bastianini, i due rookie della stagione.

Suzuki in chiaroscuro, Honda in difficoltà

Per la Suzuki un doppio weekend in chiaroscuro. Serve un cambio di passo sulla gestione delle gomme per poter competere per la vittoria. In netta difficoltà, invece, la Honda. I risultati non sono arrivati e anche questo Mondiale sembra essere destinato a finire senza particolari acuti. La speranza per poter ritornare in alto è riposta nel rientro di Marc Marquez.


Best Brands Italia 2021, i premi

Formula 1, Domenicali: “Vogliamo disputare i 23 GP. Gara sprint? Esordio a Silverstone”