Motore Multijet, cos’è e come funziona

Cos’è e come funziona il motore Multijet? Vediamo quali sono le caratteristiche su strada e i migliori modelli Suzuki Multijet in circolazione.

chiudi

Caricamento Player...

Il motore Multijet è un motore per auto, ma anche per mezzi di trasporto pesanti, che inietta il carburante più volte durante il percorso. Grazie alla tecnologia e alla programmazione interna, è come se il motore ricevesse carburante mentre si sta muovendo, a ritmi regolari.

Così i vantaggi sono diversi: l’auto usa meno carburante per fare lo stesso numero di chilometri, mentre brucia gasolio non si hanno perdite e si possono ottenere prestazioni più elevate su strada.

Come funziona

Il funzionamento del motore Multijet è cambiato nel tempo. All’inizio, le “iniezioni” di benzina, ovvero le ricariche di carburante all’interno del motore, erano solo 2 ogni 150 millisecondi. Oggi, anche nei mezzi pesanti, possono arrivare fino a 5.

In più, per venire incontro alle nuove esigenze, sia quelle nel rispetto dell’ambiente che quello dei consumi, i motori Multijet oggi sono di tipi diversi, a seconda di come funzionano. I propulsori di questo tipo in circolazione sono:

  • Tipo SDE. Uscito sul mercato nel 2009, questo motore è un piccolo diesel, che può arrivare anche a 95 cavalli. La categoria del motore è Euro 5.
  • Famiglia B 2008. Di questo gruppo ne esistono parecchie versioni. La versione 2008 ha 4 cilindri, ognuno con 4 valvole. Quando ci sono le iniezioni, i cilindri si mettono in azione e possono arrivare fino ai 120 cavalli di potenza. Questa versione è adatta per la montagna e prevede un tagliando ogni 35mila chilometri.
  • Famiglia B Biturbo. All’inizio, il motore aveva una sola turbina. In seguito, per ridurre i consumi, si arrivò al doppio turbocompressore. Oltre ad avere una potenza di 190 cavalli in alcune versioni, il vantaggio di questo motore è che si può usare come ibrido.
  • Famiglia C. La caratteristica di questo motore è che usa 5 cilindri. Il rumore è ridotto e le prestazioni sono elevate (può arrivare fino a 209 cavalli con il motore Euro 3 ed Euro 4).
  • Gli ultimi modelli. Sfruttano la pressione a proprio vantaggio, con iniezione diretta tramite Common Rail. Hanno il turbocompressore a geometria variabile. Le prestazioni arrivano a 240 cavalli, per quanto riguarda le emissioni rientrano nella categoria Euro 5.

Suzuki Vitara Multijet

Dopo aver visto funzioni e caratteristiche generali di questi motori, è ora di vedere come si muovono su strada sei modelli Suzuki. La Vitara è un SUV compatto, facile da manovrare e da parcheggiare.

La società nipponica ha dotato l’auto di un motore 4 cilindri x 4 valvole ciascuno, del tipo 1.6 diesel. I consumi sono ridotti, per un serbatoio che riesce a garantire un’autonomia di circa 19/20 km a litro.

Il motore, di origine FIAT, regge anche ad alta velocità. Il mezzo si presenta ottimo per i viaggi in auto, poiché performa benissimo in autostrada, grazie anche all’apporto delle sospensioni.

Suzuki Swift Multijet

L’auto è disponibile in due modelli: una ha il motore 1.2 Dualjet 4 cilindri da 90 CV, l’altra monta la versione 1.0 Boosterjet 3 cilindri turbo da 112 CV.

Il motore della Suzuki Swift Multijet a tre cilindri, date le dimensioni dell’utilitaria, permette consumi davvero ridotti rispetto al modello da 90 cavalli. La prima versione Dualjet consente, però, di utilizzare anche il GPL.

Se si è indecisi nello scegliere tra i due tipi di motori, è importante sapere che è possibile optare per la versione Hybrid della Suzuki Swift che li monta entrambi in dotazione, con il cambio manuale. Nonostante i due propulsori, lo spazio nell’abitacolo resta quello confortevole di sempre, ideale per i viaggi lunghi in auto.

Si può scegliere anche tra il 2WD e la trazione 4 x 4,motore garantisce alte prestazioni con pochissimo consumo di carburante.  Sull’auto sono in dotazione i sistemi Cruise Control, Start & Stop e il sistema automatico che ti segnala se stai per addormentarti alla guida.

Suzuki SX4 Multijet

suzuki multijet
Fonte immagine: https://it.wikipedia.org/wiki/File:Suzuki_SX4_S-Cross_(11139096485).jpg

Concludiamo con la Suzuki SX4. I motori fino al 2009 sono diesel Multijet a iniezione:

  • Il motore 1.9 Multijet DDiS da 120 cavalli (categoria Euro 4).
  • Lo stile 2000 DDiS 16V da 135 Cavalli (categoria Euro 5).

Grazie alla forza di questi motori, puoi attraversare tranquillamente strade di montagna in salita e impervie. È possibile anche andare tranquillamente in città o in autostrada. Si tratta di un SUV per tutta la famiglia, quindi si sta molto comodi durante il percorso e, se si ha bisogno di energia in più, si avrà la spinta giusta per oltrepassare gli ostacoli sul tuo cammino.

Il design sportivo è il punto di forza secondario dopo il motore, mentre gli airbag anche all’altezza delle ginocchia garantiscono maggiore sicurezza, soprattutto nelle strade sterrate.

Il motore rientra tra quelli a consumi ridotti: si viaggerà a gasolio, ma comunque si aiuterà l’ambiente usando meno carburante possibile.

È consultabile sul nostro sito anche una guida completa alle altre caratteristiche della Suzuki SX4: ecco perché è l’auto ideale per le vacanze in montagna!

Consigli utili

Nell’ottica di dover affrontare lunghi viaggi per andare in vacanza, la scelta del motore Multijet rappresenta sicuramente una discriminante importante nella fase di acquisto del modello adatto alle proprie esigenze: con questo propulsore, infatti, è possibile viaggiare comodamente potendo contare su un ottimo compromesso tra prestazioni e consumi.

I nuovi modelli Suzuki, poi, sono realizzati dalla multinazionale giapponese sempre con il giusto rapporto tra prezzo, prestazioni e design. Lo stile sportivo è una caratteristica di questi modelli, che si possono personalizzare con diversi accessori, in base ai propri gusti.

Nella scelta è necessario valutare anche i sistemi di sicurezza alla guida, soprattutto per i percorsi più lunghi: airbag, sistema Start & Stop, sistemi di parcheggio e frenate automatiche, modalità di “sveglia” del conducente in caso di colpo di sonno.

Le auto Suzuki hanno al loro interno anche sistemi come GPS e navigatore, oltre alla connessione diretta con lo smartphone per consultare il percorso migliore per arrivare a destinazione. Quindi, non avrai problemi a trovare la direzione giusta e a orientarti.

Non resta, dunque, che scegliere la Suzuki perfetta per il proprio viaggio e la relativa destinazione: il comfort e il divertimento di una vacanza non mancheranno di certo!

Fonte immagine: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Suzuki_Vitara_-_Mondial_de_l%27Automobile_de_Paris_2014_-_008.jpg