Moviola Serie A: seconda giornata abbastanza tranquilla per gli arbitri. Qualche episodio dubbio è stato risolto grazie al VAR.

ROMA – Dopo una prima giornata ricca di polemiche per l’utilizzo sbagliato del VAR, il video assistant refree si è rivelato fondamentale nel secondo turno di campionato in alcune partite. Andiamo a rivedere tutti gli episodi dubbi della seconda giornata.

var
var

Moviola Serie A, tutti gli episodi dubbi della 2^ giornata

È stata una seconda giornata di Serie A quasi perfetta per gli arbitri, che in alcuni casi sono stati aiutati dal VAR. Fondamentale il video assistant refree a Cagliari per assegnare allo scadere un netto calcio di rigore al Sassuolo. Per il resto un turno senza particolari errori.

Juventus-Lazio 2-0 (Irrati di Pistoia. VAR Guida-Carbone)

L’unico episodio dubbio è il gol di Pjanic. Sul tiro del bosniaco Cristiano Ronaldo si trova in offside ma il portoghese si disinteressa del pallone e non ostruisce la visuale a Strakosha. Per il resto partita abbastanza corretta, con qualche piccola imprecisione da parte di Irrati con il VAR che non poteva intervenire. Irrati voto 6, VAR Guida-Carbone voto 6.5.

Napoli-Milan 3-2 (Paolo Valeri di Roma 2. VAR Massa-Posado)

Partita non semplice per Valeri. Qualche dubbio sul primo gol del Milan: Suso sembrerebbe partire in posizione di fuorigioco dal live ma non è semplice stabilirlo ad occhio nudo. Dal VAR l’hanno giudicata regolare e ci fidiamo. Nel primo tempo contatto in area rossonera tra Calabria e Mário Rui. Il direttore romano ha premiato il difensore milanista anche se dalle immagini il fallo sembra di entrambi. Esagerato forse assegnare anche il rigore, più giusto lasciare proseguire. Il VAR difficilmente interviene in questi casi. Valeri VOTO 5.5; VAR Massa-Posado 6.

Spal-Parma 1-0 (Orsato di Schio. VAR Serra-Valeriani)

Promozione per Orsato. Nel primo tempo la Spal reclama un rigore per un presunto tocco di mano di Gagliolo. Giusta la valutazione dell’arbitro visto che il tocco è con il corpo. Nella ripresa poteva gestire meglio i cartellini gialli. Orsato voto 6, VAR Serra-Valeriani voto 6.5.

Cagliari-Sassuolo 2-2 (Pairetto di Nichelino. VAR Pasqua-Ranghetti)

Il Sassuolo reclama per un tocco di mano in area sulla conclusione di Berardi ma Pairetto lascia correre e il VAR non interviene. Partita non semplice per il direttore di gara di Nichelino che grazia Locatelli dal doppia giallo ed espelle giustamente Marlon. Nel finale netto il rigore assegnato ai neroverdi per un tocco di mano di Romagna sul tiro di Babacar. Decisivo l’aiuto del video. Pairetto voto 5, VAR Pasqua-Ranghetti voto 6.

Fiorentina-Chievo Verona 6-1 (Abisso di Palermo. VAR Ghersini-Preti)

Partita abbastanza tranquilla per Abisso. Regolare il vantaggio di Milenkovic. Nella ripresa graziato Edmilson dal secondo giallo. Abisso voto 6.5, VAR Ghersini-Preti voto 6.5.

Frosinone-Bologna 0-0 (Manganiello di Pinerolo. VAR Chiffi-Di Iorio)

Arbitraggio non perfetto da parte di Manganiello che sbaglia tante piccole cose anche se non commette errori gravissimi. Manganiello voto 6, VAR Chiffi-Di Iorio voto 6.

Genoa-Empoli 2-1 (Marinelli di Tivoli. VAR Banti-Liberti)

Regolare il primo del Genoa, non valutando rigore la spinta in area. Krunic graziato più volte dalla doppia ammonizione. Marinelli voto 6, VAR Banti-Liberti voto 6.

Inter-Torino 2-2 (Mazzoleni di Bergamo. VAR Rocchi-Paganessi)

Regolare il 2-0 di de Vrij. Per il resto partita abbastanza corretta. In linea Iago Falqué sull’azione che ha portato al 2-1 granata. Mazzoleni voto 6, VAR Rocchi-Paganessi voto 6.

Udinese-Sampdoria 1-0 (La Penna di Roma 1. VAR Giacomelli-De Meo)

Prestazione senza errori per La Penna. La Penna voto 6.5; VAR Giacomelli-De Meo 6.5.

Roma-Atalanta 3-3 (Fabbri di Ravenna. VAR Di Bello-Passeri)

Qualche piccola imprecisione nel primo e nel secondo tempo per il direttore di gara, non aiutato alla perfezione dai suoi assistenti. Mancano i gialli a Manolas e Alì Adnan. Regolare la rete del difensore giallorosso: il greco parte in posizione regolare sulla punizione e non c’è nessun tocco di un suo compagno. Fabbri voto 5.5; VAR Di Bello-Passeri voto 6.

Di seguito il video con il tocco con il braccio di Romagna in Cagliari-Sassuolo

Babacar-Romagna

RIGORE CON IL VAR IN CAGLIARI – SASSUOLO!97°: Babacar tenta l'ultimo assalto, tira in porta e il pallone viene deviato da Romagna. Proteste del Sassuolo, che dice che Romagna ha toccato con il braccio.L'arbitro Pairetto va a rivedere al VAR… ed è calcio di rigore: braccio largo di Romagna.

Pubblicato da Divarsamente Arbitri su Domenica 26 agosto 2018

fonte foto copertina https://twitter.com/MilanLiveIT

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 28-08-2018


Furia Gattuso negli spogliatoi dopo la sconfitta con il Napoli

Milan, due novità nell’undici anti-Roma