Proteggere l’auto dai graffi: il film protettivo

Come proteggere l’auto dai graffi

chiudi

Caricamento Player...

A volte proteggere la carrozzeria della propria macchina diventa una vera e propria impresa. Lo sanno molto bene gli automobilisti, che pur di vedere il proprio veicolo in maniera perfetta sono disposti a spendere cifre considerevoli.

Tuttavia grazie ad un film protettivo che è stato ideato per proteggere la propria auto da probabili graffi, strisce e quant’altro, il problema in questione può rimanere soltanto un lontano ricordo. I graffi sulla carrozzeria sono un incubo, che anche dopo la prima volta, la paura c’è sempre. L’azienda che ha ideato tale film protettivo lo sa molto bene e per questa ragione ha pensato di realizzare una pellicola capace di proteggere la nostra quattro ruote dagli urti e dalle fonti di calore.

Ma come funziona esattamente?

Ve lo spieghiamo subito cari lettori: c’è da dire che il processo per poter applicare questa nuova pellicola è lungo e alquanto complicato. Infatti dopo l’applicazione sull’auto di questo materiale, il veicolo deve essere lavato e asciugato con appositi prodotti sgrassanti prima di ricevere un trattamento a base di alcool isopropilico così da eliminare anche le piccole impurità.

Una volta che questa prima fase è stata terminata, gli autoveicoli vengono parcheggiati in una stanza a temperatura controllata in cui gli addetti ai lavori possono accedere solo ed esclusivamente con tute speciali in maniera tale da evitare contaminazioni.

Quanto si aggira il costo per poter eseguire tale trattamento?

Generalmente il prezzo parte dalle 300 sterline, ma utilizzando questo genere di trattamento, la pellicola dura ben 10 anni. Si cari lettori, avete letto perfettamente. Per 10 lunghi anni potete dire addio a graffi, urti e quant’altro sul proprio autoveicolo.

Naturalmente è bene sottolineare che il prezzo varia in base al modello dell’auto e alla superficie da trattare. Per chi ha un’auto sportiva tuttavia, il costo può salire ancora di più.