Punti patente neopatentati

Punti patente neopatentati: ecco le differenze per chi ha conseguito la licenza di guida da meno di 3 anni

chiudi

Caricamento Player...

Hai conseguito la licenza di guida da meno di 3 anni? Bene, sei a tutti gli effetti un neopatentato. Ecco tutto quello che c’è sapere sulla patente dei neopatentati: limiti di velocità e guida, infrazioni, punti patente, ecc.

Patente neopatentati

Il Codice della Strada prevede delle limitazioni per tutti coloro che hanno conseguito la patente di guida da meno di tre anni. Si tratta dei neopatentati, ossia quelle persone che hanno conseguito una patente di guida di qualsiasi categoria da meno di 3 anni. Chi è chiamato a rispettare le regole dei neopatentati?Le regole dei neopatentati vengono applicate a tutti coloro che hanno conseguita una nuova licenza di guida italiana, in caso di nuova patente rilasciate in seguito ad una revoca, per le persone straniera e i militari che hanno convertito la loro patente. Attenzione: queste limitazioni non possono essere applicate qualora il conducente, seppure neopatentato, circoli su strade italiane, ma con patente straniera.

Limiti strada e velocità

Il neopatentato è chiamato a rispettare diversi limiti che riguardano la velocità, la guida e i punti della patente. Per quanto riguarda i limiti di velocità i neopatentati sono tenuti a non superare i 100 km/h in autostrada e i 90 km/h sulle strade extraurbane principali per almeno 3 anni dal superamento dell’esame di scuola guida. Per quanto riguarda, invece, i limiti di guida per tutti i patentati che hanno conseguito la licenza dopo il 9 febbraio 2011 durante il primo anno non è permesso di guidare autoveicoli con una potenza di 55 km/t. Il neopatentato deve prestare attenzione a non mettersi alla guida di autoveicolo che abbiano una tara superiore ai 55 km/t, mentre nel caso di veicoli categoria M1 devono controllare che non superino la potenza massima di 70kw.

Punti neopatentati

Per quanto concerne, invece, i punti della patente i neopatentati devono prestare particolare attenzione a non commettere infrazioni del Codice della Strada durante i primi 3 anni di guida. Un neopatentato che commette un’infrazione del CDS avrà una sottrazione doppia dei punti dalla patente. Si tratta di un monito per inviare i giovani patentati a prestare attenzione alle regole. Le regole dei neopatentati vengono applicate a tutti coloro che hanno conseguita una nuova licenza di guida italiana, in caso di nuova patente rilasciate in seguito ad una revoca, per le persone straniera e i militari che hanno convertito la loro patente. Attenzione: queste limitazioni non possono essere applicate qualora il conducente, seppure neopatentato, circoli su strade italiane, ma con patente straniera.