Regolazione degli specchietti auto: consigli per eliminare i punti ciechi

Una buona regolazione degli specchietti dell’auto è indispensabile per avere la massima visibilità ed evitare imprevisti e incidenti, soprattutto nel traffico e in città.

chiudi

Caricamento Player...

Anche se le automobili di oggi hanno un numero sempre crescente di strumenti di sicurezza, anche per quanto riguarda la visibilità esterna, è anche vero che una buona regolazione degli specchietti dell’auto è un alleato insostituibile. Prima di tutto perché sono regolamentati in modo dettagliato dal Codice della Strada e poi perché a tutti, almeno durante la scuola guida, viene insegnato il loro uso, pertanto sono la prima cosa che siamo abituati a guardare durante le manovre.
In altre parole, anche se il loro uso, per esempio per fare retromarcia, è obsoleto rispetto alle telecamere posteriori, sarà sempre il primo posto dove si guarderà istintivamente.

Specchietti retrovisori: norma complessa, consigli semplici

La legge che regola gli specchietti retrovisori è la Direttiva 2003/96/CE del 10 novembre 2003, recepita in Italia con il Decreto del 10 novembre 2004. All’interno possiamo trovare chiarissime illustrazioni come questa:

regolazione degli specchietti auto normativa

Fortunatamente, per chi deve regolare i propri specchietti, le cose sono molto più semplici. Basta infatti seguire qualche regola di buon senso per posizionarli nel modo corretto ed essere tranquilli.

Il punto cieco degli specchietti è nemico di chi guida

Soprattutto in città o comunque quando il traffico è particolarmente intenso, ma anche in altre circostanze, per esempio quando si parcheggia. Come regola generale, ogni specchietto retrovisore esterno dovrebbe essere posizionato con l’orizzonte centrato verticalmente nello specchietto. Poi, tenendo la nostra normale posizione di guida, dobbiamo assicurarci che sia visibile solo una piccolissima porzione del fianco della nostra auto. Se vediamo troppo della nostra automobile infatti, toglieremo visibilità alla strada e alle macchine che sopraggiungono.
Le automobili moderne hanno quasi sempre specchietti progettati per aumentare l’angolo di visione laterale quindi, se li allarghiamo nel modo corretto, riusciremo a vedere anche quello che ci sta di fianco. Grazie a questo non rischieremo manovre avventate, per esempio quando un veicolo ci sta superando.

Sistemare correttamente lo specchietto retrovisore interno

In questo caso, l’importante è che si veda l’intero lunotto posteriore, per massimizzare la visibilità. Come regola generale, cerchiamo di vedere attraverso lo specchietto la minor quantità possibile di interno dell’auto. Questo, naturalmente, vale anche per i poggiatesta: se non ci servono, teniamoli abbassati il più possibile in modo da non limitare la visibilità.

Proviamo la nuova regolazione dei nostri specchietti auto

Anche se dovrebbero saperlo tutti dai tempi di scuola guida, ribadiamo un concetto importantissimo: la regolazione degli specchietti deve essere fatta a veicolo fermo e in tutta sicurezza. Se temiamo che sia poco efficace, rechiamoci in un piazzale o in un parcheggio vuoto e facciamoci aiutare nelle prove da una persona, o dai punti di riferimento. Solo in questo modo saremo sicuri di poter effettuare una regolazione degli specchietti efficace e sicura, senza compromettere la nostra sicurezza o quella delle altre persone.
Articolo Certificato Autogrup