I carabinieri del Nas di Catanzaro avrebbero trovato in un’azienda di catering sporcizia, ragnatele ed escrementi animali.

Una nota azienda di catering calabrese è stata sospesa per condizioni igienico-sanitarie precarie. I carabinieri del Nas di Catanzaro e del Nucleo ispettorato del lavoro di Vibo Valentia hanno controllato la mattina del 15 settembre il laboratorio dell’azienda, situata nel territorio vibonese, il cui nome non è stato diffuso.

Al momento del controllo, secondo quanto riferito dall’Ansa, ci sarebbero state numerose criticità all’interno dei laboratori e delle cucine. Il responsabile dell’azienda non era in possesso di documentazione sanitaria al momento dei controlli. Perciò i carabinieri hanno chiesto l’intervento dell’Asp di Vibo, facendo predisporre la sospensione dell’attività.

Vibo Valentia, sospesa azienda di catering

Numerosissime le criticità rinvenute dai carabinieri durante la visita di controllo: polvere in gran quantità, sporcizia diffusa, ragnatele, ruggine sugli scaffali e sulle attrezzature, escrementi di animali per terra, insetti, pareti sporche e cucine prive di piastelle, utensili posati sul pavimento, muri scrostati a causa dell’eccesso di umidità, frigoriferi sporchi, rubinetti rovinati o non più idonei, mancanza dell’antibagno e di uno spogliatoio ad uso del personale. Lo stesso personale non indossava alcun indumento da lavoro. Inoltre, sono stati rinvenuti anche alimenti scaduti in una cella frigo oltre che uova prive di codice d’allevamento, immediatamente posti sotto sequestro.

Sospesa nota azienda di catering

L’azienda in questione sarebbe una delle più note del territorio calabrese, specializzata tra l’altro nella preparazione di prodotti alimentari per cerimonie importanti quali matrimoni, battesimi ed eventi di ampia portata con più di trecento invitati.

Fonte foto copertina: https://twitter.com/MediasetTgcom24

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
calabria catering cronaca Vibo Valentia

ultimo aggiornamento: 19-09-2018


Migranti, esplosione nel centro d’accoglienza di San Martino Buon Albergo

Processo Maugeri, 7 anni e mezzo a Formigoni per corruzione