Milan, si rifanno sotto i Ricketts e Commisso. Ma il Fondo Elliott ha altri piani…

Cessione Milan, l’offerta delle famiglia Ricketts al Fondo Elliott. Sullo sfondo si muove anche Rocco Commisso ma Paul Singer non vende. Per il momento.

Cessione Milan, l’offerta della famiglia Ricketts al Fondo Elliott. Neanche il tempo di portare a termine e ufficializzare il passaggio di consegne con Yonghong Li che già Paul Singer è alle prese con le prime offerte per la cessione del Milan.

Cessione Milan: l’offerta della famiglia Ricketts al Fondo Elliott. E sullo sfondo resta Rocco Commisso

Stando alle informazioni raccolte, il primo ad aver chiesto informazioni al Fondo Elliott sarebbe stato Ricketts, pronto a mettere sul piatto la stessa offerta avanzata a Li qualche settimana fa. Tradotto il pagamento del debito contratto dall’ormai quasi ex proprietà. Un affare da poco meno di cinquecento milioni che però non convince il gruppo americano, convinto di poter far salire il valore del club dopo un anno di gestione.

I colloqui tra le parti sarebbero stati avviati così come sarebbe stata ascoltata con molta attenzione la proposta di Rocco Commisso, forse il profilo più concreto con il quale ha trattato Yonghong Li in queste frenetiche settimane di trattative. Rivelatesi alla fine vane.

fonte foto https://twitter.com/malayan_fact

Ma il Fondo Elliott ora non vuole vendere: mercato e Champions League i tasselli per monetizzare dalla cessione del club

Ma il Fondo Elliott ha altre idee. Il gruppo americano a questo punto non sembra intenzionato ad accontentarsi di rientrare delle spese. La cessione del Milan potrebbe diventare un affare da parecchi milioni di euro. Certo, la squadra non ha il prestigio dei tempi d’oro ma se si riuscisse a centrare la qualificazione alla prossima edizione della Champions League e quindi un buon piazzamento in classifica il gruppo Elliott potrebbe alzare l’asticella facendo registrare anche un discreto guadagno.

fonte foto https://twitter.com/malayan_fact

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-07-2018

Nicolò Olia

X