Alla scoperta di Maurizio Sarri, il tecnico nato a Napoli ma cresciuto in Toscana. Ecco chi è l’allenatore che ha iniziato dai campi di Seconda Categoria.

ROMA – Maurizio Sarri è uno degli allenatori più discussi in tutto il mondo. Il tecnico toscano si è fatto conoscere con il suo sarrismo, un modo di giocare che ha fatto innamorare i tifosi dell’Empoli e non solo.

Chi è Maurizio Sarri, la carriera dell’allenatore toscano

Nato a Napoli il 10 gennaio 1959 sotto il segno del Capricorno, Sarri si trasferisci quasi subito in Toscana. Qui inizia a giocare a pallone ma l’esperienza da calciatore non è molto fortunata tanto da iniziare a lavorare come dipendente di Banca. Una professione che lascia quando inizia ad allenare il Togoleto.

Un inizio di carriera da tecnico che lo porta a calcare i classici campi di periferia. Dalla Seconda Categoria l’allenatore toscano inizia una lunga scalata che lo porta nel 2012 ad approdare ad Empoli. Proprio con i toscani si fa conoscere dal grande pubblico prima con la promozione in Serie A (stagione 2013-2014) e poi con la salvezza con quattro giornate di anticipo.

Nel 2015 arriva la chiamata di Aurelio De Laurentiis. Tre stagioni a Napoli con tante vittorie, il bel gioco ma senza mai riuscire a portare a casa un trofeo. Al termine dell’avventura in Campania, il trasferimento in Inghilterra sulla panchina del Chelsea.

Maurizio Sarri
Milano 07/07/2020 – campionato di calcio serie A / Milan-Juventus / foto Image Sport nella foto: Maurizio Sarri

Dalla Juventus alla Lazio

Il 18 giugno la Juventus ha ufficializzato l’arrivo in panchina di Maurizio Sarri, legato ai bianconeri con un contratto triennale. Il 20 giugno il tecnico è stato presentato ufficialmente ai giornalisti e ai tifosi con la conferenza stampa. Una stagione non molto fortunata per l’allenatore toscano che è stato esonerato il giorno dopo l’eliminazione dalla Champions League.

Conclusa questa esperienza, un anno sabbatico per il tecnico toscano prima di ritornare in Serie A seduto sulla panchina della Lazio.

Lo stipendio di Maurizio Sarri

Nell’estate 2021 Sarri ha firmato un contratto biennale con Lazio da 3 milioni di euro. Una cifra inferiore rispetto a quella che percepiva alla Juventus.

La moglie, i figli e la vita privata di Maurizio Sarri

Sarri ha sempre cercato di tenere la sua vita privata fuori dalla luce dei riflettori. Al fianco del tecnico toscano da diverso tempo c’è la moglie Marina, una vera figura di riferimento per l’allenatore. La coppia ha una figlia: Nicole.

A differenza di tanti altri colleghi, Sarri può essere considerato un tecnico all’antica. Tanta tattica e pallone e poco spazio ai social. La sua particolarità? Non rinuncia mai alla sua tuta durante la partita.


Corrado, uno dei padri della tv italiana. La Corrida il suo maggior successo

Johnny Depp, uno dei volti più noti di Hollywood