Michele Pasinato è morto all’età di 52 anni. E’ stato campione del mondo nel 1998 con Velasco in panchina.

ROMA – Volley in lutto. E’ morto all’età di 52 anni Michele Pasinato. L’atleta azzurro si è spento, come riportato dal Corriere della Sera, dopo una lunga malattia nella giornata di giovedì 8 aprile 2021.

La notizia della scomparsa è stata appresa con molto dolore dall’intero mondo pallavolistico italiano. Il campione sarà ricordato nel prossimo turno di campionato, ma non si esclude la possibilità di un ulteriore evento al termine della pandemia per consentire anche ai suoi tifosi di farlo salutare per l’ultima volta.

Chi era Michele Pasinato

Nato a Cittadella (Padova) il 13 marzo 1969, Michele Pasinato è cresciuto nel Padova. La squadra patavina gli ha permesso di esordire in Serie A1 e di costruire la sua carriera di alto livello. Chiusa la sua esperienza con il club veneto, un piccolo passaggio a Montichiari (tre stagioni) e a Roma prima di chiudere la sua avventura tra i professionisti proprio nella sua Pdova.

Una carriera che ha permesso al pallavolista di togliersi molte soddisfazioni con la maglia della Nazionale. Nel 1993 e nel 1995 ha conquistato due titoli continentali, ma la più grande resta quella dell’oro mondiale nel 1998 a Tokyo. Un successo ottenuto sotto la guida di un maestro come Velasco.

Ambulanza
Ambulanza

Michele Pasinato morto

La notizia della scomparsa del pallavolista è arrivata nella giornata di giovedì 8 aprile 2021. L’atleta negli ultimi anni è stato costretto ad abbandonare la sua carriera di allenatore per dedicarsi alle cure per guarire dal suo problema di salute. Una battaglia che, purtroppo, ha perso.

Il decesso di uno dei giocatori più forti italiani di sempre è stato accolto con molto dolore dall’intero mondo della pallavolo. La Serie A si prepara a ricordarlo nel weekend, ma non si esclude un evento al termine della pandemia per fare in modo che anche i tifosi possano per l’ultima volta salutare l’ex giocatore e bandiera di Padova.


Un anno fa moriva Donato Sabia per coronavirus. Mezzofondista olimpionico a Los Angeles e Seul, aveva 56 anni

Tennis, Sonego vince il Sardegna Open. Battuto in tre set Djere