Migranti, Salvini di nuovo nel mirino dei giudici

La Procura di Palermo avrebbe aperto un’indagine nei confronti di Matteo Salvini sulla questione migranti. Nessuna conferma ufficiale.

PALERMO – L’indiscrezione è stata lanciata da Avvenire. La Procura di Palermo avrebbe aperto un’indagine nei confronti di Matteo Salvini sulla questione migranti. Al centro dell’inchiesta i salvataggi in mare e le procedure di sbarco in particolare dell’ultimo episodio che ha coinvolto la Sea Watch.

I reati non sono noti ma sicuramente ci sarà un duro scontro contro i magistrati. Lo stesso ministro dopo il dissequestro della ONG aveva sottolineato: “La politica buona di alcune Procure non si ferma. Dopo Firenze, anche Agrigento. Non mi stupirei di un processo penale a mio carico dal Tribunale dei ministri di Catania“.

Sea Watch
fonte foto https://twitter.com/seawatch_intl

Migranti, la Procura di Palermo indaga su Salvini

L’indagine non è stata confermata dalla Procura di Palermo ma Avvenire cita fonti del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto che avrebbero risposto alla richiesta di accesso agli atti depositata il 21 maggio. Al momento non si hanno delle certezze sulla vicenda ma sicuramente a breve ci potrebbero essere comunicazioni ufficiali anche da parte dello stesso ministro.

Al centro dell’inchiesta le modalità di sbarco dei migranti a bordo della Sea Watch. Possibile nelle prossime settimane una notifica ufficiale da parte della Procura a Salvini che potrebbe segnare l’inizio dell’indagine.

Migranti, nuovo affronto Salvini-Procura

Si tratta di un nuovo affronto tra Matteo Salvini e la Procura sui migranti. Il ministro dell’Interno più di una volta è stato iscritto sul registro degli indagati tanto che in un’occasione il Tribunale dei ministri aveva chiesto l’autorizzazione a procedere, negata dal Senato.

Ora i giudici di Palermo hanno messo nel mirino il vicepremier. L’indagine non è stata confermata dalla Procura e neanche dal leader della Lega che aspetta la notifica prima di lasciare alcune dichiarazioni sulla questione.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial

ultimo aggiornamento: 07-06-2019

X