Morte Kobe Bryant, le reazioni social. Il mondo dello sport si è unito al dolore che ha colpito la famiglia dell’ex cestista.

ROMA – Morte Kobe Bryant, le reazioni dei social. Il mondo dello sport è rimasto sconvolto dalla scomparsa della leggenda del basket internazionale. Una grande carriera iniziata in Italia e conclusa nei Los Angeles Lakers per uno degli atleti più forti di sempre.

Da Totti al Milan: il cordoglio del mondo social

Onorato di averti conosciuto. Campione dentro e fuori dal campo!“, ha scritto su Instagram Francesco Totti. “You’ve been an example for our generation“, il ricordo di Andrea Pirlo.

Il mio più grande idolo sportivo è l’uomo in questa foto. La sua etica del lavoro e la sua mentalità mi hanno ispirato sin da quando ho deciso di fare l’atleta professionista“, scrive Romelu Lukaku. Non poteva mancare il messaggio del Milan. Kobe, infatti, ha sempre dichiarato di essere un grande tifoso dei rossoneri: “Non abbiamo parole per esprimere quanto siamo scioccati […]“, si legge sui social rossoneri.

Kobe Bryant
fonte foto https://twitter.com/acmilan

Non ci voglio credere, ditemi che non è vero!!! Che non può finire tutto così!!!“, il post di Federica Pellegrini.

Donald Trump ha commentato la morte di Kobe con un semplice: “Una terribile notizia“. “Una leggenda sul campo“, il pensiero del predecessore Barack Obama. E Bolt ha semplicemente detto: “Non riesco a crederci“, con una foto che risale alle Olimpiadi di Londra 2012.

Il ricordo del mondo del basket

Il mio cuore è spezzato. Eri una vera leggenda e un amico, riposa in pace“, questo l’omaggio di un’altra stella del basket internazionale come Tony Parker.

Sono sconvolto – ha detto Danilo Gallinari ai microfoni dell’Ansa per me era un mito. Sono esterrefatto, non me la sento di dire altro“. E sui social Marco Belinelli aggiunge: “Mio eroe, non può essere vero“.

fonte foto copertina https://twitter.com/acmilan


Europei pallanuoto, il Settebello chiude al 6° posto. Il titolo all’Ungheria

Chi era GiGi, la figlia di Kobe Bryant morta con il padre nel drammatico incidente in elicottero